Da non perdere La recensione del Mini Drone Aukey

Mauro Moschetto

Eccoci qui oggi con il primo drone di casa Aukey! Di questi dispositivi volanti ne esistono ormai a bizzeffe e ognuno di essi presenta delle caratteristiche che fanno sognare gli appassionati di tecnologia ma anche a chi li vede per la prima volta, perché diciamocelo: a chi non scappa un sorriso pilotando uno di questi marchingegni di nuova generazione? Vediamo come si comporta questo in particolare!

Unboxing

Ben predisposto all’interno di una scatola di cartone, il drone arriva insieme ad un kit da 4 eliche di ricambio, il controller, un cavo USB per la ricarica e il libretto delle istruzioni che è stato molto d’aiuto durante il mio periodo di prova; non sono comprese invece le batterie mini stilo necessarie per far funzionare il controller.

Il drone: specifiche tecniche

Marca
Aukey

Peso
90g

Dimensioni
4 x 4 x 3 mm

Autonomia
150mAh (5 minuti — 30 minuti)

Design & Costruzione

Caratteristica che spicca in questo drone sono sicuramente le dimensioni: è uno tra i più piccoli e più pratici da portare in giro che si possano trovare sul mercato.  Dopo le cadute date dalla poca praticità iniziale nel manovrarlo, il corpo – interamente in plastica – si è dimostrato più robusto del previsto, mentre le eliche di riserva si sono rivelate utili, in quanto non sono poi così resistenti: sono bastati cinque/sei urti per piegarne lievemente due; sono flessibili e quindi si possono riportare allo stato di fabbrica, ma per quanto dureranno?

Come si può notare dalla foto, sulla parte superiore del drone spicca il logo di Aukey, mentre sul lato troviamo l’interruttore ON/OFF e il connettore per la ricarica, anch’esso molto fragile, quindi vi consiglio di prestare attenzione quando lo metterete in carica.

Il controller è fatto degli stessi materiali: poco più grande del drone, e con un funzionamento piuttosto intuitivo. Sono presenti due analogici che servono a comandare il drone, oltre che per l’accensione e lo spegnimento. Sono inoltre presenti un interruttore per l’accensione, due tasti centrali per l’atterraggio e il decollo assistito e due tasti, sotto l’analogico destro, per regolare la velocità.

Funzionalità

Come già anticipato in precedenza il controllo è davvero molto semplice una volta che si ci prende la mano, ma vi consiglio di dare comunque un’occhiata alle istruzioni per capire meglio come funzionano le modalità di accensione e spegnimento.
Una delle note dolenti più forti di questo drone è senza pensarci due volte l’autonomia: secondo quanto dichiarato può arrivare ad un massimo di 30 minuti di volo, ma nei test non è giunto oltre i 15 minuti; fortunatamente sono accompagnati da una velocità di ricarica via USB tutto sommato veloce, almeno considerato la velocità effettiva dei 150mAh.

Conclusioni

Viene venduto su Amazon a 28,99€, che non è molto di per sé. Essendo privo di fotocamera possiamo considerarlo un giocattolino per le new-entry e per chi ne mangia di tecnologia, ma bisognerà trattarlo con i guanti e tenerlo molto spesso in carica, ed entrambi non sono di certo aspetti positivi.

Acquistalo su Amazon! »

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mauro Moschetto
Mi chiamo Mauro, ho 17 anni ma coltivo le mie numerose passioni per i videogiochi, la tecnologia e il cinema sin dalla tenera età.
Trackback URL