Tecnologia Da Andy a Cyberleg: I robot europei del 2017

Emanuele Caracci

Andy, Refills e Cyberleg sono la nuova generazione di robot interamente prodotti in Europa pronti al lancio nel 2017.  Sono 17 i progetti in atto, tra cui di molti italiani,  che hanno avuto il privilegio di ricevere finanziamenti Horizon 2020 della Commissione Europea, puntando a innovare ogni settore, dalla medicina fino all’edilizia e le riprese video.

Sono ben 5 i progetti a guida italiana, come Andy, un robot sviluppato dall’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) in particolare per imparare a lavorare fianco a fianco con le persone. È in grado di muoversi liberamente, evitare qualsiasi forma d’incidente e ostacolo. È molto importante però poter avere spazi, come le fabbriche, dove uomini e macchine possano collaborare in maniera attiva e in sicurezza.

 

Prospettive in campo di robot

Come ho sempre previsto e senz’altro avremo modo di sperimentarlo, il 2017 sarà l’anno della robotica. Parlando con le persone di questo, suscita loro paura, ma il nostro paese deve evolvere le coscienze. Le macchine sostituiranno l’essere umano in tante cose e come per la prima rivoluzione industriale verteranno a togliere dei posti di lavoro e introdurne di altri.
Nei precedenti articoli vi ho illustrato anche la nuova cucina Moley e il geminoide del professore Hiroshi Ischiguro.

Robot europeoIl 2017 sarà anche il momento della nuova fase di CyberLeg, l’esoscheletro sviluppato dai ricercatori della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa per far tornare a camminare le persone che hanno perso l’uso delle gambe, e di Dream4Car, il sistema di intelligenza artificiale sviluppato dall’Università di Trento e pensato in particolare per la guida delle macchine autonome.

Non finisce qui! Con Refills, un robot magazziniere sviluppato sotto il coordinamento del Consorzio di Ricerca per l’Energia e l’Automazione e le Tecnologie per l’Automatismo (Create), sarà possibile gestire gli ordini e aiutare i commessi dei negozi, mentre con il sistema MoveCare dell’università di Milano, pensato per assistere la persone anziane, sarà possibile monitorare da casa i principali indicatori di salute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Caracci on FacebookEmanuele Caracci on InstagramEmanuele Caracci on Tumblr
Emanuele Caracci
Emanuele Caracci è un informatico, radiofonico, giornalista e pianista italiano. 

E' attuale Fondatore e Direttore di Radio Artista, una web radio online che ha fondato a soli 13 anni.
Trackback URL