Recensione La lotta contro Cowboys, Messicani e Indiani – Wildguns

Riccardo Vianello

Wildguns è un browsergame strategico abbastanza vecchio, sviluppato e pubblicato da Gameforge GMBH.

Siamo nel continente Americano, dove vi si deve scegliere uno fra i 3 popoli tipici per le proprie caratteristiche e genere:

  1. I messicani: sono bilanciati per quanto riguarda orientamento offensivo e difensivo, hanno uno slot aggiuntivo nella coda da costruzione, hanno i bastioni migliori.
  2. Gli indiani: hanno un orientamento offensivo, riducono l’efficacia del nascondiglio, hanno una difesa scarsa.
  3. Cowboys: hanno un orientamento difensivo, hanno il contadino, un unità che può ottenere materie prime extra, hanno uno nascondiglio due volte più grande rispetto alle altre nazioni.

Per prima cosa l’utente dovrà iniziare a costruire il proprio villaggio ed iniziare a razziare gli altri altrimenti potrebbe diventare preda degli altri giocatori. Ogni razza ha un villaggio di stile differente, il quale permette di costruire vari edifici, come l’edificio principale, il quale permette di velocizzare le costruzioni della città. Chi riuscirà a conquistare questo mondo?

Cosa ci possiamo trovare nella città di Wildguns:

  • L’edificio principale: è la costruzione più importante, la quale se si alza di livello si riduce il tempo di costruzione del proprio villaggio. Inoltre è possibile al livello 5 sbloccare la funzione “Demolizione” per demolire le varie costruzioni del proprio villaggio
  • Caserma: è la costruzione dove si reclutano varie unità; più si aumenta il livello di questa costruzione, più il tempo di reclutamento è minore per ogni tipologia di unità.
  • Nascondiglio: è la costruzione adibita a proteggere le risorse del proprio villaggio dai saccheggi degli altri utenti.
  • Magazzino per le materie prime: è la costruzione che permette di aumentare la capacità di stoccaggio delle varie risorse prodotte dal villaggio. Per esempio aumentare la capacità di legno, argilla e ferro.
  • Granaio: è la costruzione che permette di aumentare la capacità di stoccaggio per l’accumulo di grano.
  • Il mercato: è la costruzione dove puoi offrire delle offerte con altri utenti e scambiarsi le varie risorse. Si possono mandare anche varie risorse utilizzando le coordinate della mappa nella tua alleanza.
  • L’ambasciata: è l’edificio adibito agli inviti da una alleanza già fondata da qualcuno. Arrivati al livello 3 è possibile fondare una nuova alleanza. Ad ogni aumento di livello è possibile aggiungervi altri membri.
  • Capanna del taglialegna: è il luogo dove si produce la legna; più si aumenta di livello, più si ha la possibilità di produrre la legna.
  • Miniera di ferro: è la miniera dove si produce il ferro.
  • Cava d’argilla: costruzione adibita alla produzione di argilla.
  • Fattorie: dove si produce il cibo per le unità.
  • L’accademia: è la costruzione dove è possibile ricercare le varie unità da sbloccare ed alcune ricerche per migliorare la tecnologia dei propri villaggi.
  • Altri edifici delle risorse: qui ci sono altri edifici che vengono sbloccati aumentando i livelli dei vari edifici ed è possibile vederli nel manuale dove danno un bonus alla produzione delle varie risorse (come mulino, panificio, fabbrica di mattoni, segheria, fabbro).
  • Altri edifici militari: uno di essi è il punto di raduno che permette di riunire le tue unità in gruppi per combattere più efficacemente oppure un altro è la stalla: luogo dove reclutare le truppe con i cavalli.
  • Taverna: questo è il luogo ove avviene la produzione di birra e liquore. Questo edificio non aumenta solo il morale della tua gente e il numero di persone con l’alito pesante, ma ti permette di produrre alcool. Ogni espansione della taverna aumenta la quantità di alcool prodotto.
  • I bastioni: sono le mura della città che permettono di aumentare la difesa della propria città/villaggio.
Città/Villaggio Messicano

Città Messicana quasi completa

Le funzionalità del gioco

Ora andiamo a spiegare la mappa del gioco, dato che Wildguns è un gioco vecchio, creato similmente a Travian. Tanto tempo fa Travian è stato comprato da Gameforge; qualche anno dopo, Travian ricomprò la licenza per la lingua italiana e per questo motivo che Gameforge ha copiato Travian (Travian 2) e la mappa con le medesime funzionalità ma con un diverso tema (galli, romani e teutoni).

La mappa di Wildguns

La mappa di Wildguns

È possibile inviare messaggi privati etichettati al team del gioco e agli altri gamers e vedere i vari attacchi che subiamo nel nostro villaggio/città.

I resoconti di battaglia

I resoconti di battaglia

Un’altra funzionalità che hanno messo in questo gioco sono i successi: ognuno di esso è completato da certi punti da vincere e raccogliere.

I successi

I successi

Nella sezione Classifica è possibile visionare varie classifiche presenti nel gioco, come ad esempio la classifica dei giocatori, delle alleanze, dei villaggi, punteggio degli attacchi, punteggio della difesa e varie statistiche del server. Essi risultano molto interessanti se qualcuno vuole scalare queste posizioni arrivando ai primi posti.

Un’altra funzionalità è la possibilità di scrivere un qualsiasi nome nelle varie classifiche per conoscere la posizione

Le classifiche

Le classifiche

Ora se viene cliccato il pulsante a forma di chiave inglese è possibile trovarci le varie opzioni per gestire l’account di gioco: qui troviamo l’opzione per modificare l’indirizzo e-mail o semplicemente modificando la nostra password o impostare la modalità vacanza, utilizzabile soltanto per 37 giorni.

Troviamo anche un campo per chi ha ricevuto per email un codice per un rimborso di pepite.

Ci sono altre due funzionalità dove è possibile settare le varie notifiche sui rapporti di commercio e quello delle miniere d’oro.

C’è anche l’opzione per cancellare l’account: qui basta mettere nel relativo campo la password di iscrizione nel gioco.

Poi c’è la sezione Profilo che permette di inserire nel proprio account qualsiasi scritta, ma è possibile anche caricare una immagine ma in questo caso non funziona nel caso in cui sei un free to play perché è utilizzabile solamente con il Premium.

Opzioni di Gioco

Opzioni di Gioco

Dopo aver fatto le funzionalità generali di Wildguns che sembra essere semplice, ci sono alcune funzionalità in cui servono l’utilizzo di una particolare valuta che può essere presa soltanto pagando con i soldi reali. Ad esempio, se si vuole velocizzare la costruzione di un qualsiasi edificio ad un livello avanzato del gioco, bisogna spendere delle pepite d’oro.

Comunque Wildguns non sembra molto pay-to-win: gli utenti che non vogliono pagare possono giocare tranquillamente, anche perché se si clicca sul pulsante “Premium” troviamo un servizio premium come descritto in questo gioco che ha i seguenti servizi:

  • Uno slot aggiuntivo alla coda di costruzione.

  • Riepilogo villaggi migliorato.

  • Blocco note.

  • Calcolo che stabilisce entro quanto tempo saranno disponibili le materie prime.

  • Calcolo del tempo necessario affinché il magazzino per le materie prime si riempia.

  • Opzioni aggiuntive nei rapporti di combattimento.

  • I messaggi e i rapporti di combattimento sono mostrati per 30 giorni invece di 14.

  • Lista dei bersagli preferiti con il rapporto dell’ultimo attacco.

  • I punti e la modalità vacanza sono mostrati direttamente nel pop-up sulla mappa.

  • Consente di caricare un’immagine personale per il profilo.

Poi gli altri pacchetti riguardano soprattutto sulle varie produzioni delle risorse al 25% in più, oppure avere il valore d’attacco e/o di difesa del 15% e mettere in ciascun villaggio almeno 3 cassette di sicurezza per gli artefatti e/o conquistare le miniere d’oro.

Premium Parte I

Premium

Un’altra funzionalità molto comoda se l’utente non ha abbastanza risorse da produrre nuove unità, può usare il servizio 1:1 Mercante per scambiare le pepite d’oro con una certa quantità di risorse (legno, argilla e ferro).

1:1 Mercante

Mercante

Per fortuna in Wildguns dopo un po’ di tempo vengono implementati le miniere d’oro che sono la nuova invenzione della Gameforge per far completare il gioco con molte più guerre fatte da diverse alleanze, i quali componenti devo prendere un tot di oro all’ora. L’alleanza deve raggiungere una produzione di 10000 oro all’ora. Se l’alleanza riesce a mantenere la produzione per 7 giorni, essa vince questo turno di gioco.

Di solito il server viene disattivato dopo qualche giorno; per evitare che ciò accada è necessario sottrarre all’alleanza un numero di miniere sufficiente per fare scendere sotto il limite il livello di produzione.

Conclusioni

Da quello che ho potuto provare, Wildguns è davvero carino anche se la Gameforge l’aveva definito come gioco completo; anche se di completo c’ho visto poco. Il gioco resta comunque giocabile e perfetto per chi abbia voglia di giocare ad un browsergame di questo genere senza spendere una lira.

Wildguns

free to play
Wildguns
6.25

Gameplay

7/10

    Grafico

    6/10

      Pros

      • + Traduzione in italiano corretta e giocabile anche come internazionale.
      • + Gameplay abbastanza in equilibrio tra chi paga e chi non paga.
      • + Possibile giocare senza pagare con le pepite, anche se abbiamo il 50% del gioco a pagamento su alcune funzioni

      Cons

      • - E’ quasi una copia esatta di Travian della Traviangames (vecchia versione del gioco)
      • - Alcune funzionalità come quello di velocizzare la coda di costruzione servono le pepite, devono essere comprate solamente, non è possibile guadagnarli nel gioco.
      • - A lungo andare se non vengono attivate le miniere d’oro il gioco potrebbe risultare un po’ noioso. nel lungo periodo
      • - Ci sono ancora un bel bug dall’essere risolti.
      • - Grafica che può essere migliorata
      © RIPRODUZIONE RISERVATA
      Riccardo Vianello
      Trackback URL