Recensione Il gioco di guerra S.K.I.L.L.

Riccardo Vianello

S.K.I.L.L.

free to play
S.K.I.L.L.
7

Giocabilità

5/10

    Grafica

    8/10

      Suoni

      8/10

        Pro

        • Stanze con modalità diverse divertenti come il glass
        • Competizione brutale
        • Varie effetti realistici carini

        Contro

        • Mercato Capsule armi non più accumulabili
        • Alcuni problemi tecnici da risolvere
        • Molte funzionalità sono come gli altri concorrenti
        • Dopo un po il gioco è ripetitivo
        • Arena sempre troppo piccole invece di provare una mappa open.

        S.K.I.L.L. rappresenta il nome di un gioco denominato come Special Forge 2 il quale è stato sviluppato col game engine Unreal engine 3 da alcuni sviluppatori coreani di Dragonfly. L’editore che gestisce questo gioco, oltre ad avere la partnership coreana, è la Gameforge.

        Il nome del videogioco non è stato scelto a caso, infatti S.K.I.L.L. significa abilità; esso è un FPS ambientato in campo di guerra con due schieramenti diversi: polizia e resistenza. La polizia si sconta contro i ribelli della resistenza, i quali vogliono rovesciare l’attuale governo.

        Il giocatore potrà scegliere tre tipologie di armi e vestirsi con tutti i tipi di equipaggiamento per aumentare l’evento lucky gold per ricevere nelle varie arene più oro.

        Gameplay

        S.K.I.L.L.

        Fucile da precisione su entrata King’s Temple

        Il gameplay è molto minimalista ed il gioco è già molto brutale perché ha diverse modalità come i deathmatch, in cui devi uccidere i membri dell’avversario e guadagnare dei punti fino a raggiunge il limite max per vincere.

        Ogni mappa risulta essere molto semplice ma troppo piccola perché molto spesso ci troviamo membri avversari con un doppia resistenza e che camperano, piaga di qualunque FPS.

        Un altro aspetto negativo di questo gioco del gameplay è il lag di fondo avvantaggiando gli utenti con una buona connessione.

        Un altro aspetto negativo sono i danni procurati dalle armi: è indifferente se colpisci un giocatore. Un’altra funzionalità negativa per me è che se le persone acquistano con cash dei personaggi per renderli più tosti a morire ed avere più vita come personaggio per sopravvivere.

        L’armeria

        S.K.I.L.L. negozio armiL’armeria è il primo luogo dove si può vedere i prezzi delle armi, i quali possono essere acquistati sia con monete d’oro che con cash, mentre alcune armi sono vendibili solamente con cash. Per fortuna la Gameforge non ha pensato di mettere le armi che scadono a tempo o sull’utilizzo nelle stanze, ma l’arma risulta già completa.

        Molte armi qui se vengono usate molto spesso possono usurarsi e a volte rompersi completamente; vi è però una funzionalità in cui i soldati devono riparare l’arma con le monete. Purtroppo molte armi come ben si vede hanno che costi  molto alti in cash.

        Riparazione dell’arma

        S.K.I.L.L.L’utente può comprarsi degli stick da mettere nelle varie stanze solo per decorazione. Ci sono alcuni oggetti molto importanti che aumentano gli attributi delle armi (un esempio è il caricatore esteso), personalizzano i colori delle armi, aggiungono effetti all’arma etc.

        Oltre a questo è possibile mettere il nome all’arma tramite un’etichetta ed è possibile anche acquistare gli equipaggiamenti: alcuni di essi ti permettono di rendere il personaggio più resistente agli attacchi.

        Sempre nel negozio di S.K.I.L.L. è possibile acquistare, quando ci sono delle edizioni limitati, alcuni personaggi con cash solo per avere come al solito più resistenza, più vita, con anche la possibilità di droppare più oro ed esperienza.

         

        Modalità di gioco in S.K.I.L.L.

        S.K.I.L.L. è ricco di modalità di gioco:

        1. Team deathmatch: in questa modalità due team si sfidano tra di loro e ricevono punti nelle uccisioni e negli assists. Il gioco si conclude quando il tempo scade (si vince chi ha fatto più punti) o quando una qualsiasi delle due squadre raggiunge il punteggio massimo.
        2. Team deathmatch AI: è la stessa della modalità precedente, ma cambia che in questo caso alcuni soldati sono bot ed è possibile settare anche la difficoltà dell’AI che se a livelli max uccide già al primo colpo.
        3. Single: in questa modalità possono entrare 16 diversi soldati in cui bisogna uccidersi tra di loro; sulla tab della schermata appare la classifica: in questo caso il vincitore che vince questa tipologia di modalità è quello che ha fatto più uccisioni.
        4. Blasting: in questa modalità sono presenti due squadre le quali vengono suddivise in attaccanti e difensori; qui gli attaccanti dovrebbero piazzare le bombe in una dei due luoghi, mentre i difensori dovrebbero impedire la squadra avversaria di piazzare la bomba. Se la bomba viene piazzata, è necessario disinnescarla entro un determinato arco di tempo. Se i difensori non riescono a farlo, gli attaccanti riceveranno un punto. Se invece la bomba viene disinnescata, saranno i difensori a ricevere un punto. Se una delle due squadre abbandona il gioco, vince automaticamente l’altra squadra. Se un giocatore muore durante una partita potrà fare lo spawn nuovamente all’inizio della partita successiva.
        5. Seizure: in questa modalità ci sono due squadre che si devono affrontare: la squadra attaccante deve rubare un oggetto ben particolare alla squadra dei difensori ed andare nel punto prefissato con l’oggetto. Se i difensori riescono a difendere l’oggetto vincono loro, se gli attaccanti riescono a prenderlo ed andare nella posizione prefissata vincono. Se il difensore riesce ad uccidere il soldato che ha le informazioni e prende dal corpo l’oggetto, esso ritorna nuovamente alla base del difensore. Ovviamente anche qui se un giocatore muore durante la partita, potrà fare lo spawn nuovamente all’inizio della partita successiva.
        6. Party: in questa modalità abbiamo due squadre avversarie che si sfidano tra di loro. Il gioco inizia dando a tutti i videogiocatori le stesse armi; poi entrambe le squadre devono cercare di sparare contro le piattaforme di vetro sotto i loro avversari per farli letteralmente cadere. Al centro della mappa sarà possibile raccogliere ulteriori armi (il tipo di arma sarà scelto dal caso). Vincerà la squadra che alla fine avrà ancora almeno un giocatore in vita.
        7. Hardcore: in questa modalità ci sono due squadre le quali si devono sfidare tra kill/assist; la vita è molto breve e i mirini mostrati nelle armi direttamente nel gioco non ci sono; devi mirare alla testa con il tuo mirino dell’arma. Vince chi arriva con il punteggio max o chi fa più punti se il tempo scade prima.
        8. Hero: in questa modalità ci sono due squadre che si dovranno sfidare per distruggere la spora nemica. Prima di tutto bisogna ammazzare gli alieni, i quali vi daranno dell’oro, distruggere le torrette di difesa e poi la spora nemica. All’inizio le armi sono uguali con tutti, ma si possono acquistare armi più potenti con l’oro rubato agli alieni.
        9. Death Round: sono quelle mappe in cui devi uccidere tutta la squadra avversaria: vince la partita la squadra che ha ucciso tutti i membri avversari per prima. Anche qui per respawn di nuovo tocca aspettare il successivo turno.
        10. Caccia agli zombie: qui bisogna liberare i cambi dagli zombi; chi fa più danno vince delle capsule.
        11. Escape: in questa modalità si sfidano 2 squadre: l’attaccante dovrà chiamare la radio dei difensori e andare nel punto prestabilito. Invece i difensori dovranno difendere la radio e a volte il punto obiettivo se i nemici hanno chiamato l’elicottero.
        12. PVE Zombie Survival: ci sono due squadre una umana e una zombie: il gruppo umano per vincere dovrebbe uccidere almeno tutti gli zombie gestiti dai player prima che dell’ondata di zombie. Ovviamente gli umani devono stare attenti a uccidere gli zombie sbagliati, quelli predefiniti dal gioco, se no si perde la vita. La squadra di zombie invece può rinforzarsi mangiando gli altri zombie generati dal gioco in attesa dell’ammucchiata di zombie intenti a uccidere gli umani. Si vince quando almeno una persona sopravvive agli zombie e/o umani.

        VIP

        Il vip di S.K.I.L.L. è una funzionalità molto importante che troviamo nel negozio, attraverso i seguenti pacchetti al costo di:

        • VIP da 30 giorni x 99 cash;
        • VIP da 90 giorni x 249 cash;
        • VIP sa 360 giorni per 799 cash.

        Il vip vi permetterà di poter sbloccare alcune funzionalità aggiuntive molto importanti come ad esempio varie statistiche dei vari kill/morti/assist per ogni arma.

        Sempre nel negozio, chi si attiva il VIP ha dei vantaggi:

        • Poter usare 4 armi con motivo mimetico cromato;
        • Nessuna punizione per chi abbandona il gioco (questo significa che se si lascia il gioco non viene segnalato la sconfitta);
        • XP e SP extra;
        • Riduzione degli SP nel caso di respawn immediati.

        Il VIP viene suddiviso in 20 Livelli e nello shop è possibile sbloccare diverse armi in chrome e Gold editions (dipende dal livello del VIP).

        Inoltre ti permette di usare anche tre zaini contemporaneamente direttamente nel gioco mentre se giochi normalmente puoi usare solo 1 set di armi.

        Conclusioni su S.K.I.L.L.

        Dopo aver provato in profondità S.K.I.L.L., posso dire che il gioco prende un buon discreto, perché, anche se è sbilanciato molto con le armi, il danno delle armi rimane lo stesso se colpisci il corpo, una gamba, o la testa. Altri problemi che secondo me possono rovinare il gioco sono il lag e il modo di giocare che hanno alcuni player, perché stufi e derisi dai camper, comprano questi hack non ancora rilevabili dall’anticheat e giocano contro questi e altri player che giocano normalmente; il problema sta nella perdita d’immagine di Gameforge in fatto di sicurezza e controlli in questo ambito.

        Forse l’unico punto positivo che ho trovato in questo gioco è la competizione molto brutale e abbastanza divertente. Anche se molte delle funzionalità sono le stesse degli altri giocatori, alcune modalità sono così spettacolari che funzionano molto e divertono moltissimo perché differenti dagli altri giocatori.

        © RIPRODUZIONE RISERVATA
        Riccardo Vianello
        Trackback URL