Guida Enciclopedia del calcio

Bonanina

Utente Senior
14 Giugno 2013
1.844
126
103
Miglior risposta
0
#1 Autore del topic
IL CALCIO

Come saprete il calcio è il gioco/sport più seguito, praticato ed amato del mondo. Girando per questa sezione del Forum ho visto che c'era un'enciclopedia che riassumeva tutto ciò che riguardava il calcio ( Release - Enciclopedia del Calcio di Forzaese23 @Forzaese23 ), ma non era completa e aggiornata. Allora ne ho creata una mia, prendendo spunto ma inserendo contenuti sfruttando a pieno tutte le mie conoscenze. Dunque ecco di seguito la guida, con storia, origini, regole, maggiori trofei (con tanto d'albo d'oro), squadre e Nazionali, e anche i goal più belli della storia. Questa ovviamente è un' enciclopedia neutra, ovvero senza commenti da tifoso o altro. Leggete con calma e diventate anche voi esperti in materia... buona lettura!

La storia
Il Calcio è un gioco che si presumeva già esistente, anche se in forma differente, in diverse popolazioni del passato.
Il primo antenato fu il Cuju, di cui si hanno tracce fin dal XXV secolo a.C..
La seconda forma di calcio odierno, fu in Cina, in cui si presentava col nome di Tsu-Chu.
Una forma di calcio fu esistente anche in Italia, nel Medioevo col nome di "Calcio fiorentino" o "Calcio in costume".
Il calcio odierno è comunque stato inventato in Inghilterra,e anche dall'Inghilterra derivano molte regole del calcio nostrano, come ad esempio la regola degli undici nella squadra in campo.
Infatti il calcio si giocava nei College più ricchi, e gli alunni erano 10, a cui si aggiungeva il maestro, che faceva anche da capitano. Altra regola derivante dall'Inghilterra.
Nell'Università di Cambridge si stilarono le prime regole, nel 1848 in una riunione durata 8 ore.
La prima squadra venne creata 11 anni dopo: lo "Sheffield FC" che si può considerare la "madre" del calcio, poiché dopo la fondazione di questa squadra si è creato il primo torneo; la Youdan Cup, vinta dalla seconda squadra della storia: l'Hallam FC. In Italia, è la Pro Vercelli (fondata nel 1892).
Dopo qualche anno venne fondata la prima Federazione (di cui quella odierna Italiana è la FIGC), la Football Association che fece un accorpamento delle regole.
Nel 1888 il primo campionato inglese.
Il calcio si è poi diffuso in tutto il mondo tramite emigrati; prima in Galles, nell'Irlanda del Nord e in Scozia, per poi farsi conoscere anche nel resto dell'Europa.
Anche negli altri Paesi si fondarono altre Federazioni Calcistiche, e si cominciarono a perfezionare ulteriormente le regole, e per questo venne fondata la federazione più importante ancora esistente, quella Internazionale: la FIFA.
Il calcio ancora oggi è diffusissimo, talmente tanto che in ogni Paese c'è un proprio campionato con le varie categorie, la propria Nazionale in cui vengono convocati i giocatori della stessa Nazione e ogni città ha la propria squadra.
Il calcio se non a livello professionistico, viene giocato anche dai ragazzi nelle strade, oppure semplicemente a livello amatoriale dagli adulti.
L'origine delle competizioni
Nel 1871 ci fu il primo torneo calcistico: la Coppa d'Inghilterra.
Prima di essa, i calendari furono tutti di partite amichevoli; nel 1888 il primo campionato fu creato in Inghilterra, con la Coppa per la vincitrice e le classifiche.
In Paesi come Spagna, Inghilterra e Francia la Coppa Nazionale fu creata prima del campionato, mentre in Italia successe tutto il contrario; e tutto il contrario lo è ancora oggi, poiché viene data poca importanza a questo torneo, mentre in altri Paesi la competizione è molto importante.
Fino a qualche anno fa, nei campionati si ricevevano 2 punti in caso di vittoria, in caso di pareggio 1 punto e la squadra sconfitta 0 punti.
Dagli anni '80 è stato introdotto il sistema dei 3 punti a vittoria, così da incrementare l'importanza del trionfo in una partita poiché molte squadre lottavano per il solo pareggio.
Tra il calcio europeo e americano ci sono alcune differenze importanti.
Infatti nei campionati americani, a differenza dei nostri la squadra vincitrice non viene proclamata alla fine dell'anno, vedendo quella che ha fatto più punti, ma le squadre col rendimento più alto si sfidano ai play-off.
Il sistema di retrocessione/promozione entrò in vigore soltanto nel 1889 dopo che in Inghilterra venne creata la seconda divisione.
All'inizio degli anni '20 si creò una terza divisione in cui sarebbero militate le squadre semi-professionistiche; circa mezzo secolo dopo, nel 1986 venne creata una quarta divisione dilettantistica e con l'avanzare degli anni se ne sono create delle altre, a livello regionale.
Le regole principali
Ecco le regole principali del gioco del calcio
•ROSE : la rosa di una squadra è l'insieme di giocatori che ne fanno parte. Nei tornei nazionali per club, ogni squadra può inserire in rosa 25 giocatori, mentre nei tornei per Nazionali le rose sono di 23 giocatori per ogni squadra.
•FORMAZIONI : nel calcio si gioca in 11 contro 11 : ci sono 1 portiere e 10 giocatori di movimento per squadra. Il portiere può toccare la palla con le mani (ma solo in area di rigore) e solitamente difende la propria porta per impedire agli avversari di fare "goal". I 10 giocatori di movimento si dividono in difensori (aiutano il portiere a difendere la porta, sono a loro volta divisi in centrali, operano nella zona centrale del campo, e terzini, che operano sulle fasce, la parte esterna del campo), centrocampisti (fanno da raccordo fra difesa e attacco, oltre che impostare il gioco, rubare il pallone agli avversari quando sono in fase di impostazione e inserirsi negli spazi per creare confusione alle difese avversarie) e attaccanti (coloro che devono fare goal, e anche loro si dividono in punte centrali e ''ali'', ovvero attaccanti che giocano sulle fasce per allargare le difese avversarie e creare spazio alle punte centrali in cui inserirsi o per far avanzare la squadra più vicino alla pora avversaria sfruttando lo spazio che le difese lasciano sulle fasce in caso di difese arroccate davanti alla porta). Ogni formazione poi ha delle riserve in panchina (il numero varia da torneo a torneo poiché in alcuni l'allenatore può portare in panchina tutti i giocatori della rosa che ritiene opportuni mentre in altri c'è un numero fisso di giocatori che possono essere convocati (ovvero resi disponibili a giocare una partita o stare in panchina durante la stessa) e un capitano in campo (distinguibile da una fascia), che si occupa di parlare con l'arbitro anche a nome dei compagni di squadra quando necessario. Ogni squadra nell'arco della partita può cambiare 3 giocatori, e ha diritto ad una quarta sostituzione se la partita si prolunga oltre i tempi regolamentari, cioè se va ai supplementari.
•PORTE : si deve far varcare completamente al pallone la linea di quella avversaria per fare "goal". Misurano 7,32 m x 2,44 m e sono delimitate da due pali e una traversa di legno. In fondo c'è una rete.
•CAMPO : è delimitato da linee bianche, ed è dove si gioca una partita. Misura da un minimo di 90 m x 45 m a un massimo di 120 m x 90 m. Durante una partita, una squadra gioca un tempo difendendo una porta e l'altro tempo difendendo l'altra porta.
•PALLONE : bisogna farlo andare oltre la linea di porta avversaria per fare "goal". E' sferico e di cuoio e il diametro è di 68 cm / 70 cm. Pesa dai 410 g ai 450 g ed ha una pressione che va dalle 0,6 atm alle 1,1 atm. Ogni calciatore può colpirlo con ogni parte del corpo escluse braccia e mani (eccezion fatta per il portiere che all'interno della propria area di rigore può usare anche queste parti del corpo).
•ARBITRO : è colui che gestisce le partite. Ogni lega (campionato) ne ha alcuni designabili per le partite, in più ci sono quelli internazionali, a cui può esser chiesto di arbitrare in competizioni UEFA o FIFA.
•GUARDALINEE : sono due. Stanno ognuno in una metà campo, ognuno da un lato del campo a bordocampo, e controllano quando si verifica una situazione di fuorigioco.
•QUARTO UOMO : è un arbitro che sta a bordocampo al centro del campo e segnala con una lavagnetta luminosa i cambi e i minuti di recupero assegnati dall'arbitro. Sostituiscono l'arbitro in caso quest'ultimo si infortuni.
•ARBITRI DI PORTA : sono due per ogni porta e stanno fuori dal campo ai lati della porta per controllare da vicino eventuali falli che avvengono nell'area di rigore.
•GOAL LINE TECHNOLOGY : la Goal Line Technology (o Hawk Eye, "occhio di falco") è una tecnologia entrata in vigore nella stagione 2016-2017 e segnala all'arbitro (tramite un messaggio sul suo orologio) se la palla varca la linea di porta o meno, aiutandolo in determinati casi dubbi a capire se viene segnato un goal (la palla varca completamente la linea) o no.
•VAR : il VAR (Video Assistant Referee) è una tecnologia entrata in vigore nella stagione 2017-2018 nel campionato italiano e in quello tedesco, primi ad adottarlo. Un arbitro esterno al campo ha tramite questa apparecchiatura la possibilità di rivedere azioni dubbie a diverse velocità e da diverse prospettive e in caso di quest'ultime l'arbitro VAR può chiamare l'arbitro a riguardare l'episodio alla moviola o l'arbitro stesso può decidere di recarsi dal VAR. Il VAR interviene per: espulsioni, scambi di persona nel dare un cartellino, falli in area di rigore e fuorigioco (solo se il guardalinee non ha già segnalato il fuorigioco).
•GOAL : è quando una squadra fa passare il pallone oltre la linea di porta avversaria. Vince la partita chi fa più goal. In caso di pareggio nei tornei FIFA o UEFA a eliminazione diretta si va ai tempi supplementari (ulteriori 30' di gioco) e poi ai rigori (ogni squadra tira 5 rigori, chi ne segna di più vince, se la parità persiste si va a oltranza finché una delle due squadre sbaglia e l'altra segna).
•DURATA : una partita, esclusi supplementari, dura 90' più eventuale recupero (a discrezione dell'arbitro). I 90' sono divisi in due tempi da 45' l'uno con 15' di intervallo tra uno e l'altro. Nelle partite a eliminazione diretta, se dopo i tempi regolamentari il risultato è in parità, si procede coi tempi supplementari (due tempi da 15' l'uno senza intervallo fra i due tempi). Nel caso in cui la parità persiste si procede coi calci di rigore, ovvero ogni squadra ha a disposizione cinque rigori (verrano calciati alternandosi tra le due squadre e ogni giocatore potrà calciarlo solo una volta). Nel caso la parità persiste si va ad oltranza, ovvero le squadre calciano alternandosi tra loro un rigore finché una delle due segna e l'altra sbaglia (se si verifica che la parità persiste e gli 11 calciatori hanno già calciato un rigore, allora i calciatori possono ricominciare il giro e calciare un altro rigore).
•GOLDEN GOAL : vecchia formula per cui, se una partita finiva in parità nei tornei a eliminazione diretta, la prima squadra che segnava nei tempi supplementari vinceva la partita.
•SILVER GOAL : uguale al golden goal, ma la squadra vince se segna nel primo tempo supplementare e rimane in vantaggio fino alla fine di quest'ultimo.
•ASSIST : passaggio decisivo per un "goal".
•AUTOGOAL : quando un giocatore per errore spedisce il pallone nella propria porta, regalando un "goal" all'avversario.
•FALLO : quando un giocatore commette un'irregolarità che viene punita dall'arbitro.
•PUNIZIONE : la batte una squadra quando un proprio giocatore subisce un fallo.
•RIGORE : la batte una squadra quando un proprio giocatore subisce un fallo nell'area di rigore avversaria.
•AMMONIZIONE : l'arbitro mostra il cartellino giallo ad un giocatore autore di un fallo, avvertendolo. Al 2° cartellino giallo si viene espulso. Di norma se in un torneo un calciatore riceve un tot di cartellini gialli in diverse partite scatta la squalifica per una partita (il numero di ammonizioni dopo cui scatta varia da torneo a torneo, di solito al secondo nei tornei a eliminazione diretta e al quinto nei campionati nazionali per club).
•ESPULSIONE : quando un giocatore, in seguito ad un fallo grave, riceve direttamente il cartellino rosso e deve direttamente abbandonare il campo o quando un giocatore riceve due cartellini gialli in seguito a due falli. Quando un calciatore viene espulso, in base alla gravità del motivo per cui gli viene comminato questo provvedimento riceve delle giornate di squalifica da scontare nelle partite del torneo che sta giocando successive a quella in cui viene espulso.
•FUORIGIOCO : si verifica quando al momento della partenza del passaggio di un giocatore verso un compagno non ci sono almeno due avversari fra colui che riceve il passaggio e la linea di fondo avversaria (solitamente uno di questi è il portiere).
•CALCIO D'ANGOLO/CORNER : quando un giocatore manda il pallone oltre la linea di fondo della propria metà campo, gli avversari battono un calcio d'angolo dal lato da cui la palla è uscita.
•RIMESSA LATERALE : la batte una squadra quando un giocatore avversario manda il pallone fuori dalle linee laterali del campo. Ha la particolarità che il giocatore che la batte usa le mani.
Il linguaggio del calcio
Ecco alcuni termini tecnici del linguaggio del calcio
•PASSAGGIO : quando un giocatore da il pallone ad un compagno di squadra.
•TIRO : quando un giocatore prova a concludere l'azione tirando il pallone verso la porta avversaria (se il pallone viene parato il tiro è nello specchio della porta, se no è fuori).
•CROSS : quando un giocatore, dalle fasce, calcia la palla in mezzo all'area di rigore avversaria (''cross alto'' se la palla è alta, ''cross basso'' se viene passata con un tiro rasoterra).
•DRIBBLING : quando un giocatore scarta (supera) un avversario.
•TUNNEL : quando un giocatore fa passare il pallone sotto le gambe di un avversario.
•RABONA : quando un giocatore incrocia un piede dietro all'altro facendo partire un cross o un tiro. E' un colpo tecnico molto difficile.
•SOMBRERO : quando un giocatore solleva il pallone e la fa passare sopra la testa di un avversario.
•PRIMO/SECONDO PALO : il primo palo è quello più vicino al punto da cui parte il tiro, il secondo palo è quello più lontano.
•AREA DI RIGORE : è una zona delimitata da linee bianche dentro la quale il portiere può toccare il pallone con le mani. A 11 metri di distanza dalla linea di porta, al centro, c'è un "dischetto" bianco da cui si battono i rigori.
SETTE : con questo termine si intende l'incrocio fra la traversa e uno dei due pali.


I tornei UEFA

L'UEFA è la federazione che gestisce i tornei europei per club e Nazionali. I tornei UEFA per club sono tre: la Champions League di cui prima il nome era Coppa dei Campioni, la Coppa Uefa, cambiata da qualche anno in Europa League e prima ancora chiamata Coppa delle Fiere, e infine la Supercoppa europea, disputata ogni anno fra vincitrice della Champions League e vincitrice dell'Europa League in campo neutro in una sfida secca.

•CHAMPIONS LEAGUE : prima competizione a livello europeo, fa scontrare ogni anno, tutte le squadre che nel campionato precedente hanno vinto. Per le federazioni più importanti partecipano anche le altre miglior piazzate, per un massimo di 4 club per Nazione. In più è ammessa di diritto la vincitrice dell'ultima Europa League: in questo caso ogni Nazione può raggiungere 5 partecipanti. Le meglio piazzare di ogni campionato accedono alla fase a gironi, le altre si sfidano in spareggi. I gironi sono 8, ognuno da 4 squadre,formati per sorteggio, e non possono capitare due squadre connazionali nello stesso girone. Le prime due di ogni girone accedono agli ottavi, in cui vengono abbinate per sorteggio una prima ad una seconda: anche qui niente sfide fra connazionali. La seconda gioca per prima in casa. Dai quarti invece chiunque può sfidare chiunque, secondo sorteggio. Seguono le semifinali, sempre per sorteggio, e la finale, che si gioca in sfida secca su campo neutro precedentemente stabilito. Tutte le altre sfide, dagli spareggi fino alle semifinali, sono ad andata e ritorno.
La squadra con più successi è il Real Madrid (Spagna, 13). Le italiane l'hanno vinta 12 volte (Milan 7, Inter 3, Juventus 2).

ALBO D'ORO
Coppa dei Campioni
1955-56 Real Madrid (SPA) - Stade Reims (FRA) 4-3​
1956-57 Real Madrid (SPA) - Fiorentina (ITA) 2-0
1957-58 Real Madrid (SPA) - Milan (ITA) 2-2 (3-2 dts)​
1958-59 Real Madrid (SPA) - Stade Reims (FRA) 2-0​
1959-60 Real Madrid (SPA) - Eintracht Francoforte (GER) 7-3​
1960-61 Benfica (POR) - Barcellona (SPA) 3-2​
1961-62 Benfica (POR) - Real Madrid (SPA) 5-3​
1962-63 Milan (ITA) - Benfica (POR) 2-1​
1963-64 Inter (ITA) - Real Madrid (SPA) 3-1​
1964-65 Inter (ITA) - Benfica (POR) 1-0​
1965-66 Real Madrid (SPA) - Partizan Belgrado (SER) 3-1​
1966-67 Celtic Glasgow (SCO) - Inter (ITA) 2-1
1967-68 Manchester United (ING) - Benfica (POR) 1-1 (4-1 dts)​
1968-69 Milan (ITA) - Ajax (OLA) 4-1​
1969-70 Feyenoord (OLA) - Celtic Glasgow (SCO) 2-1 dts​
1970-71 Ajax (OLA) - Panathinaikos (GRE) 2-0​
1971-72 Ajax (OLA) - Inter (ITA) 2-0
1972-73 Ajax (OLA) - Juventus (ITA) 1-0
1973-74 Bayern Monaco (GER) - Atlético Madrid (SPA) 1-1 (ripetizione 4-0)​
1974-75 Bayern Monaco (GER) - Leeds United (ING) 2-0​
1975-76 Bayern Monaco (GER) - Saint Étienne (FRA) 1-0​
1976-77 Liverpool (ING) - Borussia Moenchengladbach (GER) 3-1​
1977-78 Liverpool (ING) - Club Brugge (BEL) 1-0​
1978-79 Nottingham Forest (ING) - Malmoe (SVE) 1-0​
1979-80 Nottingham Forest (ING) - Amburgo (GER) 1-0​
1980-81 Liverpool (ING) - Real Madrid (SPA) 1-0​
1981-82 Aston Villa (ING) - Bayern Monaco (GER) 1-0​
1982-83 Amburgo (GER) - Juventus (ITA) 1-0
1983-84 Roma (ITA) - Liverpool (ING) 1-1 (2-4 rig)​
1984-85 Juventus (ITA) - Liverpool (ING) 1-0​
1985-86 Steaua Bucarest (ROM) - Barcellona (SPA) 0-0 (2-0 rig)​
1986-87 Porto (POR) - Bayern Monaco (GER) 2-1​
1987-88 PSV Eindhoven (OLA) - Benfica (POR) 0-0 (6-5 rig)​
1988-89 Milan (ITA) - Steaua Bucarest (ROM) 4-0​
1989-90 Milan (ITA) - Benfica (POR) 1-0​
1990-91 Stella Rossa (SER) - Olympique Marsiglia (FRA) 0-0 (5-3 rig)​
1991-92 Barcellona (SPA) - Sampdoria (ITA) 0-0 (1-0 dts)​
UEFA Champions League
1992-93 Olympique Marsiglia (FRA) - Milan (ITA) 1-0
1993-94 Milan (ITA) - Barcellona (SPA) 4-0​
1994-95 Ajax (OLA) - Milan (ITA) 1-0
1995-96 Juventus - Ajax 1-1 (4-2 rig)​
1996-97 Borussia Dortmund (GER) - Juventus (ITA) 3-1
1997-98 Real Madrid (SPA) - Juventus (ITA) 1-0
1998-99 Manchester United (ING) - Bayern Monaco (GER) 2-1​
1999-00 Real Madrid (SPA) - Valencia (SPA) 3-0​
2000-01 Bayern Monaco (GER) - Valencia (SPA) 1-1 (5-4 rig)​
2001-02 Real Madrid (SPA) - Bayer Leverkusen (GER) 2-1​
2002-03 Milan (ITA) - Juventus (ITA) 0-0 (3-2 rig)​
2003-04 Porto (POR) - Monaco (FRA) 3-0​
2004-05 Liverpool (ING) - Milan (ITA) 3-3 (3-2 rig)​
2005-06 Barcellona (SPA) - Arsenal (ING) 2-1​
2006-07 Milan (ITA) - Liverpool (ING) 2-1​
2007-08 Manchester United (ING) - Chelsea (ING) 1-1 (6-5 rig)​
2008-09 Barcellona (SPA) - Manchester United (ING) 2-0​
2009-10 Inter (ITA) -Bayern Monaco (GER) 2-0​
2010-11 Barcellona (SPA) - Manchester United (ING) 3-1​
2011-12 Bayern Monaco (GER) - Chelsea (ING) 1-1 (3-4 rig)​
2012-13 Borussia Dortmund (GER) - Bayern Monaco (GER) 1-2
2013-14 Real Madrid (SPA) - Atlético Madrid (SPA) 1-1 (4-1 dts)​
2014-15 Juventus (ITA) - Barcellona (SPA) 1-3
2015-16 Real Madrid (SPA) - Atlético Madrid (SPA) 1-1 (6-4 rig)​
2016-17 Juventus (ITA) - Real Madrid (SPA) 1-4
2017-18 Real Madrid (SPA) - Liverpool (ING) 3-1​
2018-19 Tottenham (ING) - Liverpool (ING) 0-2

•EUROPA LEAGUE : si sfidano invece le altre piazzate di ogni campionato. Si parte dai preliminari a cui si aggiungono anche le perdenti dei preliminari di Champions League. Il sistema utilizzato per creare i gironi è il sorteggio, in cui verranno estratte tutte le squadre a 4 a 4 e le quattro squadre estratte verranno messe nel rispettivo girone e si dovranno sfidare per qualificarsi, anche qui sono vietati gli scontri fra connazionali. I gironi sono 12. Dagli ottavi, per sorteggio e vietando sempre scontri fra connazionali, verranno abbinate le 1^ di ogni girone alle 2^. Si aggiungeranno anche le 3^ di ogni girone di Champions League. Poi si sorteggeranno gli ottavi (vietati scontri fra connazionali), i quarti, le semifinali e la finale che si giocherà, come in Champions, su un campo neutro prestabilito in una sfida secca mentre tutti gli altri incontri sono ad andata e ritorno. La squadra con più successi è il Siviglia (Spagna, 5). Le italiane l'hanno vinta 9 volte (Juventus e Inter 3, Parma 2, Napoli 1).

ALBO D'ORO
Coppa UEFA
1971-72 Wolverhampton Wanderers (ING) - Tottenham Hotspur (ING) 1-2 1-1
1972/73 Liverpool (ING) - Borussia Moenchengladbach (GER) 3-0 0-2​
1973-74 Tottenham Hotspur (ING) - Feyenoord (OLA) 2-2 0-2
1974-75 Borussia Moenchengladbach (GER) - Twente (OLA) 0-0 5-1​
1975-76 Liverpool (ING) - Bruges (BEL) 3-2 1-1​
1976-77 Juventus (ITA) - Athletic Bilbao (SPA) 1-0 1-2​
1977-78 Bastia (FRA) - PSV Eindhoven (OLA) 0-0 0-3
1978-79 Stella Rossa (SER) - Borussia Moenchengladbach (GER) 1-1 0-1
1979-80 Borussia Moenchengladbach (GER) - Eintracht Francoforte (GER) 3-2 0-1
1980-81 Ipswich Town (ING) - AZ Alkmaar (OLA) 3-0 2-4​
1981-82 IFK Göteborg (SVE) - Amburgo (GER) 1-0 3-0​
1982-83 Anderlecht (BEL) - Benfica (POR) 1-0 1-1​
1983-84 Anderlecht (BEL) - Tottenham Hotspur (ING) 1-1 1-1 (3-4 rig)​
1984-85 Videoton (UNG) - Real Madrid (SPA) 0-3 1-0
1985-86 Real Madrid (SPA)- Colonia (GER) 5-1 0-2​
1986-87 IFK Göteborg (SVE) - Dundee United (SCO) 1-0 1-1​
1987-88 Espanyol (SPA) - Bayer Leverkusen (GER) 3-0 0-3 (2-6 rig)​
1988-89 Napoli (ITA) - Stoccarda (GER) 2-1 3-3​
1989-90 Juventus (ITA) - Fiorentina (ITA) 3-1 0-0
1990-91 Inter (ITA) - Roma (ITA) 2-0 0-1
1991-92 Torino (ITA) - Ajax (OLA) 2-2 0-0
1992-93 Borussia Dortmund (GER) - Juventus (ITA) 1-3 0-3
1993-94 Austria Salisburgo (AUT) - Inter (ITA) 0-1 0-1
1994-95 Parma (ITA) - Juventus (ITA) 1-0 1-1
1995-96 Bayern Monaco (GER) - Bordeaux (FRA) 2-0 3-1​
1996-97 Schalke 04 (GER) - Inter (ITA) 1-0 0-1 (3-1 rig)​
1997-98 Inter (ITA) - Lazio (ITA) 3-0
1998-99 Parma(ITA) - Olympique Marsiglia (FRA) 3-0​
1999-00 Galatasaray (TUR) - Arsenal (ING) 0-0 (4-1 rig)​
2000-01 Liverpool (ING) - Alavés (SPA) 4-4 (5-4 golden gol)​
2001-02 Feyenoord (OLA) - Borussia Dortmund (GER) 3-2​
2002-03 Porto (POR) - Celtic Glasgow (SCO) 3-2 dts​
2003-04 Valencia (SPA) - Olympique Marsiglia (FRA) 2-0​
2004-05 CSKA Mosca (RUS) - Sporting Lisbona (POR) 3-1​
2005-06 Siviglia (SPA) - Middlesbrough (ING) 4-0​
2006-07 Siviglia (SPA) - Espanyol (SPA) 2-2 (5-3 rig)​
2007-08 Zenit San Pietroburgo (RUS) - Rangers Glasgow (SCO) 2-0​
2008-09 Shakhtar Donetsk (UCR) - Werder Brema (GER) 1-1 (2-1 dts)​
Europa League
2009-10 Atlético Madrid (SPA) - Fulham (ING) 1-1 (2-1 dts)​
2010-11 Porto (POR) - Sporting Braga (POR) 1-0​
2011-12 Atlético Madrid (SPA) - Athletic Bilbao (SPA) 3-0​
2012-13 Benfica (POR) - Chelsea (ING) 1-2
2013-14 Siviglia (SPA) - Benfica (POR) 0-0 (4-2 rig)​
2014-15 Siviglia (SPA) - Dnipro (UCR) 3-2​
2015-16 Siviglia (SPA) - Liverpool (ING) 3-1​
2016-17 Ajax (OLA) - Manchester United (ING) 0-2
2017-18 Atlético Madrid (SPA) - Olympique Marsiglia (FRA) 3-0​
2018-19 Chelsea (ING) - Arsenal (ING) 4-1​


•SUPERCOPPA EUROPEA : come scritto sopra, si gioca ogni anno fra le due squadre che l'anno prima hanno vinto la Champions League e l'Europa League. Si gioca in una partita secca su campo neutro prestabilito. Inizialmente si giocava fra le vincitrici di Coppa dei campioni e Coppa delle Coppe e in sfide ad andata e ritorno, la nuova formula è entrata in uso successivamente.

ALBO D'ORO

1972 Ajax - Rangers Glasgow 3-1 3-2​
1973 Ajax - Milan 0-1 6-0
1974 Magdeburgo - Bayern Monaco non disputata
1975 Bayern Monaco - Dinamo Kiev 0-1 0-2
1976 Bayern Monaco - Anderlecht 2-1 1-4
1977 Amburgo - Liverpool 1-1 0-6
1978 Anderlecht - Liverpool 3-1 1-2​
1979 Nottingham Forest - Barcellona 1-0 1-1​
1980 Nottingham Forest - Valencia 2-1 0-1​
1981 Dinamo Tbilisi - Liverpool non disputata
1982 Barcellona - Aston Villa 1-0 0-3 dts​
1983 Amburgo - Aberdeen 0-0 0-2
1984 Juventus - Liverpool 2-0​
1985 Juventus - Everton non disputata
1986 Steaua Bucarest - Dinamo Kiev 1-0​
1987 Ajax - Porto 0-1 0-1
1988 Mechelen - PSV Eindhoven 3-0 0-1​
1989 Barcellona - Milan 1-1 0-1
1990 Milan - Sampdoria 1-1 2-0
1991 Manchester United - Stella Rossa 1-0​
1992 Barcellona - Werder Brema 1-1 2-1​
1993 Parma - Milan 0-1 2-0
1994 Milan - Arsenal 0-0 2-0​
1995 Ajax - Real Saragoza 1-1 4-0​
1996 Juventus - Paris Saint-Germain 6-1 3-1​
1997 Barcellona - Borussia Dortmund 2-0 1-1​
1998 Real Madrid - Chelsea 0-1
1999 Manchester United - Lazio 0-1
2000 Real Madrid - Galatasaray 1-2
2001 Bayern Monaco - Liverpool 2-3
2002 Real Madrid - Feyenoord 3-1​
2003 Milan - Porto 1-0​
2004 Porto - Valencia 1-2
2005 Liverpool - CSKA Mosca 3-1​
2006 Barcellona - Siviglia 0-3
2007 Milan - Siviglia 3-1​
2008 Manchester United - Zenit San Pietroburgo 1-2
2009 Barcellona - Shakhtar Donetsk 0-0 (1-0 dts)​
2010 Inter - Atlético Madrid 0-2
2011 Barcellona - Porto 2-0​
2012 Chelsea - Atlético Madrid 1-4
2013 Bayern Monaco - Chelsea 2-2 (5-4 rig)​
2014 Real Madrid - Siviglia 2-0​
2015 Barcellona - Siviglia 4-4 (5-4 dts)​
2016 Real Madrid - Siviglia 2-2 (3-2 dts)​
2017 Real Madrid - Manchester United 2-1​
2018 Real Madrid - Atlético Madrid 2-2 (2-4 dts)​
2019 Liverpool - Chelsea 2-2 (7-6 dcr)​

•EUROPEO UEFA per Nazionali : si gioca ogni 4 anni. Ci saranno gironi di qualificazione (tutti da 6 tranne uno da 5) in cui le squadre si sfidano in partite ad andata e ritorno. Le prime due di ogni girone e la miglior terza accedono alla fase finale, mentre le altre terze si sfidano in un Play-Off ad andata e ritorno. Di 8, accederanno in 4 alla fase finale, dove si qualifica già di diritto il paese ospitante.L'allenatore di ogni rispettiva Nazionale dovrà selezionare 23 giocatori con nazionalità uguale alla Nazionale in cui dovrebbero essere convocati per poter gareggiare. Tutta la fase finale si giocherà in un determinato paese ospitante con sfide secche. Nella fase finale ci saranno 6 gironi, formati per sorteggio, ognuno da 4 squadre. Passeranno le prime 2 e le migliori terze. Poi, verranno formati gli abbinamenti per ottavi, quarti, semifinali e finale. Le Nazionali con più successi sono Spagna e Germania (3 volte). L'Italia l'ha vinto una volta, nel 1968.

ALBO D'ORO
Francia 1960 : URSS
Spagna 1964 : SPAGNA
Italia 1968 : ITALIA
Belgio 1972 : GERMANIA OVEST​
Serbia 1976 : CECOSLOVACCHIA​
Italia 1980 : GERMANIA OVEST​
Francia 1984 : FRANCIA​
Germania 1988 : OLANDA​
Svezia 1992 : DANIMARCA​
Inghilterra 1996 : GERMANIA​
Belgio e Olanda 2000 : FRANCIA​
Portogallo 2004 : GRECIA​
Austria e Svizzera 2008 : SPAGNA​
Polonia e Ucraina 2012 : SPAGNA​
Francia 2016: PORTOGALLO​


Ovviamente, per ogni torneo, ci sono in palio molti soldi (i montepremi variano per ogni edizione) e di ogni torneo ci sono edizioni giovanili e femminili.


I tornei FIFA

La FIFA è la federazione che gestisce i tornei a livello mondiale per club e Nazionali.

•MONDIALE PER CLUB : ha rimpiazzato la Coppa Intercontinentale e si svolge ogni anno a dicembre fra le vincitrici della Champions League di ogni continente e la vincitrice del campionato del paese ospitante.In base all'importanza del continente si determina l'ingresso in scena dei club.
Prima si sfidano la vincitrice del campionato del paese ospitante e la vincitrice della Champions League oceanica in un preliminare.La vincitrice accede al 1° turno, in cui partecipano anche le vincitrici delle Champion League di centro e nord America, Africa e Asia. L'abbinamento fra le squadre avviene per sorteggio.La vincitrice della UEFA Champions League (Europa) e della Copa Libertadores (Sud America) sono le ultime ad entrare ed affrontano le vincitrici del precedente turno. Gli abbinamenti sono sempre per sorteggio. Poi ci sono la finale per 1°, 3°, 5° e 7° posto.Tutte le partite sono secche. Le squadre con più trionfi col nuovo formato sono il Barcellona e il Real Madrid (Spagna, 3 edizioni vinte), dei club italiani le uniche ad averlo vinto col nuovo formato sono il Milan nel 2007 e l'Inter nel 2010.

ALBO D'ORO

Coppa Intercontinentale
1960 Real Madrid (SPA)​
1961 Penarol (URU)​
1962 Santos (BRA)​
1963 Santos (BRA)​
1964 Inter (ITA)
1965 Inter (ITA)
1966 Penarol (URU)​
1967 Racing Club (ARG)​
1968 Estudiantes (ARG)​
1969 Milan (ITA)
1970 Feyenoord (OLA)​
1971 Nacional (URU)​
1972 Ajax (OLA)​
1973 Independiente (ARG)​
1974 Atlético Madrid (SPA)​
1975 non disputata
1976 Bayern Monaco (GER)​
1977 Boca Juniors (ARG)​
1978 non disputata
1979 Olimpia (PAR)​
1980 Nacional (URU)​
1981 Flamengo (BRA)​
1982 Penarol (URU)​
1983 Gremio (BRA)​
1984 Independiente (ARG)​
1985 Juventus (ITA)
1986 River Plate (ARG)​
1987 Porto (POR)​
1988 Nacional (URU)​
1989 Milan (ITA)
1990 Milan (ITA)
1991 Stella Rossa (SER)​
1992 San Paolo (BRA)​
1993 San Paolo (BRA)​
1994 Velez Sarsfield (ARG)​
1995 Ajax (OLA)​
1996 Juventus (ITA)
1997 Borussia Dortmund (GER)​
1998 Real Madrid (SPA)​
1999 Manchester United (ING)​
2000 Boca Juniors (ARG)/Corinthians (BRA)​
2001 Bayern Monaco (GER)​
2002 Real Madrid (SPA)​
2003 Boca Juniors (SPA)​
2004 Porto (POR)​
Mondiale per club
2005 San Paolo (BRA)​
2006 Internacional (BRA)​
2007 Milan (ITA)
2008 Manchester United (ING)​
2009 Barcellona (SPA)​
2010 Inter (ITA)
2011 Barcellona (SPA)​
2012 Corinthians (BRA)​
2013 Bayern Monaco (GER)​
2014 Real Madrid (SPA)​
2015 Barcellona (SPA)​
2016 Real Madrid (SPA)​
2017 Real Madrid (SPA)​
2018 Real Madrid (SPA)​
•MONDIALE FIFA per Nazionali (FIFA World Cup) : si disputa ogni 4 anni (in estate) dal 1930 in un paese diverso. Ha avuto tanti formati. L'ultimo, adottato dal 1998, prevede la partecipazione di 32 squadre divise in 8 gironi formati tramite sorteggio circa 6 mesi prima del torneo. In girone.n ogni girone vengono incluse 4 squadre (tranne per quelle europee, niente squadre dello stesso continente in un girone). Di ogni girone passano le prime due. Le qualificate si sfidano poi in ottavi, quarti, semifinali e finale per 1° e 3° posto. Tutte le sfide sono secche. La squadra con più successi è il Brasile (5), l'Italia ha vinto 4 edizioni (nel 1930, 1934, 1982 e 2006). Per ogni vittoria la Nazionale vincitrice può apporre al proprio logo una stella.

ALBO D'ORO
COPPA RIMET
Uruguay 1930 : URUGUAY​
Italia 1934 : ITALIA
Francia 1938 : ITALIA
Brasile 1950 : URUGUAY​
Svizzera 1954 : GERMANIA OVEST​
Svezia 1958 : BRASILE​
Cile 1962 : BRASILE​
Inghilterra 1966 : INGHILTERRA​
Messico 1970 : BRASILE​
COPPA FIFA
Germania 1974 : GERMANIA OVEST​
Argentina 1978 : ARGENTINA​
Spagna 1982 : ITALIA
Messico 1986 : ARGENTINA​
Italia 1990 : GERMANIA​
Usa 1994 : BRASILE​
Francia 1998 : FRANCIA​
Corea e Giappone 2002 : BRASILE​
Germania 2006 : ITALIA
Sud Africa 2010 : SPAGNA​
Brasile 2014 : GERMANIA​
Russia 2018 : FRANCIA​


Anche in questo caso per ogni torneo ci sono in palio molti soldi (i montepremi variano per ogni edizione) e di ogni torneo ci sono edizioni giovanili e femminili.



PALLONE D'ORO
Il Pallone d'Oro (FIFA Balloon d'Or) è un premio che viene dato ogni anno al miglior giocatore nell'arco dell'anno precedente, scelto da una giuria di giornalisti, commissari tecnici e capitani di Nazionali.

ALBO D'ORO
2018 Luka Modric
2017 Cristiano Ronaldo
2016 Cristiano Ronaldo
2015 Lionel Messi
2014 Cristiano Ronaldo
2013 Cristiano Ronaldo​
2012 Lionel Messi​
2011 Lionel Messi​
2010 Lionel Messi​
2009 Lionel Messi​
2008 Cristiano Ronaldo​
2007 Kakà​
2006 Fabio Cannavaro
2005 Ronaldinho​
2004 Andry Shevchenko​
2003 Pavel Nedved​
2002 Ronaldo​
2001 Michael Owen​
2000 Luis Figo​
1999 Rivaldo​
1998 Zinedine Zidane​
1997 Ronaldo​
1996 Mathias Sammer​
1995 George Weah​
1994 Hristo Stoitchkov​
1993 Roberto Baggio
1992 Marco Van Basten​
1991 Jean-Pierre Papin​
1990 Lothar Matthaeus​
1989 Marco Van Basten​
1988 Marco Van Basten​
1987 Ruud Gullit​
1986 Igor Belanov​
1985 Michel Platini​
1984 Michel Platini​
1983 Michel Platini​
1982 Paolo Rossi
1981 Karl-Heinz Rummenigge​
1980 Karl-Heinz Rummenigge​
1979 Kevin Keegan​
1978 Kevin Keegan​
1977 Allan Simonsen​
1976 Franz Beckenbauer​
1975 Oleh Blokhin​
1974 Johan Cruyff​
1973 Johan Cruyff​
1972 Franz Beckenbauer​
1971 Johan Cruyff​
1970 Gerd Müller​
1969 Gianni Rivera
1968 George Best​
1967 Florian Albert​
1966 Bobby Charlton​
1965 Eusébio​
1964 Dennis Law​
1963 Lev Yashin​
1962 Josep Masopust​
1961 Omar Sivori​
1960 Luis Suarez​
1959 Alfredo Di Stefano​
1958 Raymond Kopa​
1957 Alfredo Di Stefano​
1956 Stanley Matthews​


SCARPA D'ORO
La Scarpa d'Oro viene assegnata alla fine di ogni stagione a chi, nell'arco del campionato, ha segnato più goal. Fino al 1991 si dava semplicemente all'autore di più reti, mentre dal 1996 si valuta in punti, ovvero si moltiplica il numero dei goal per il coefficiente di difficoltà del campionato (i maggiori campionati europei hanno coefficiente 2, quindi ogni goal vale 2 punti).

ALBO D'ORO

1967-68 Eusébio (Benfica)​
1968-69 Petar Zhekov (CSKA Sofia)​
1969-70 Gerd Müller (Bayern Monaco)​
1970-71 Josip Skoblar (Olympique Marsiglia)​
1971-72 Gerd Müller (Bayern Monaco)​
1972-73 Eusébio (Benfica)​
1973-74 Héctor Yazalde (Sporting Lisbona)​
1974-75 Dudu Georgescu (Dinamo Bucarest)​
1975-76 Sotiris Kaiafas (Omonia Nicosia)​
1976-77 Dudu Georgescu (Dinamo Bucarest)​
1977-78 Hans Krankl (Rapid Vienna)​
1978-79 Kees Kist (AZ 67 Alkmaar)​
1979-80 Erwin Vandenbergh (Lierse)​
1980-81 Georgi Slavkov (Botev Plovdiv)​
1981-82 Wim Kieft (Ajax)​
1982-83 Fernando Gomes (Porto)​
1983-84 Ian Rush (Liverpool)​
1984-85 Fernando Gomes (Porto)​
1985-86 Marco Van Basten (Ajax)​
1986-87 Toni Polster (Austria Vienna)​
1987-88 Tanju Çolak (Galatasaray)​
1988-89 Dorin Mateuţ (Dinamo Bucarest)​
1989-90 Hugo Sánchez (Real Madrid)​
1990-91 Hristo Stoichkov (CSKA Sofia)​
1991-92 Darko Pančev (Stella Rossa)​
FIFA GOLDEN FOOT
1995-96 Ronaldo (Barcellona)​
1996-97 Nikos Machlas (Vitesse)​
1997-98 Mário Jardel (Porto)​
1998-99 Kevin Phillips (Sunderland)​
1999-00 Henrik Larsson (Celtic Glasgow)​
2000-01 Mário Jardel (Sporting Lisbona)​
2001-02 Roy Makaay (Deportivo La Coruna)​
2002-03 Thierry Henry (Arsenal)​
2003-04 Thierry Henry (Arsenal)​
2004-05 Diego Forlan (Villareal)​
2005-06 Luca Toni (Fiorentina)​
2006-07 Francesco Totti (Roma)​
2007-08 Cristiano Ronaldo (Manchester United)​
2008-09 Diego Forlan (Atlético Madrid)​
2009-10 Lionel Messi (Barcellona)​
2010-11 Cristiano Ronaldo (Real Madrid)​
2011-12 Lionel Messi (Barcellona)​
2012-13 Lionel Messi (Barcellona)​
2013-14 Cristiano Ronaldo (Real Madrid) / Luis Suarez (Liverpool)​
2014-15 Cristiano Ronaldo (Real Madrid)​
2015-16 Luis Suarez (Barcellona)​
2016-17 Lionel Messi (Barcellona)​
2017-18 Lionel Messi (Barcellona)​
2018-19 Lionel Messi (Barcellona)​


LE SQUADRE PIU' IMPORTANTI - ITALIA

In Italia i primi campionati sono stati appannaggio di Genoa e Pro Vercelli. Poi sono venute fuori le big che tutti oggi conosciamo, le tre nelle schede qui sotto. Tuttavia ci sono altre squadre, soprattutto Roma, Fiorentina, Napoli e Lazio che si fanno valere e rendono la vita dura alle grandi. Ecco di seguito le schede approfondite delle tre big :
JUVENTUS
NOME COMPLETO : Juventus F.C.
ANNO DI FONDAZIONE : 1897
CITTA' : Torino
STADIO : Allianz Stadium (41 507 posti)
PRESIDENTE : Andrea Agnelli (tramite Exor)
RIVALI : Torino (derby cittadino), Inter (derby nazionale)
RECORD : -squadra italiana con più trofei vinti;
-vincitrice del maggior numero di scudetti consecutivi (8 scudetti, dal 2011-12 al 2018-19);
-vincitrice del maggior numero di Coppe Italia consecutive (4 Coppe Italia, dal 2014-15 al 2017-18);
-unica vincitrice di un campionato a 20 squadre senza sconfitte (2011-12);
-squadra autrice di più punti in un campionato (102, nel 2013-14).

STORIA : è stata fondata nel 1897 da un gruppo di studenti liceali torinesi ed è il terzo club italiano più vecchio. Negli anni '30 ha vinto 5 scudetti di fila sotto la presidenza di Edoardo Agnelli e "prestato" molti giocatori alla Nazionale vincitrice dei Mondiali del '34 e del '38. Negli anni '70 e '80 ha vissuto un lungo periodo di splendore, ricco di trofei nazionali e internazionali e anche in questo caso con molti giocatori forniti alla Nazionale campione del mondo dell''82. Questo periodo è culminato con la conquista della Coppa dei Campioni nel 1985, evento però ricordato soprattutto per la tragedia dell'Heysel. Vive un secondo momento di splendore nella seconda metà degli anni '90, dove conquista praticamente tutti i trofei nazionali e internazionali e il picco lo ha con la conquista della Champions League nell'annata 1995-96, alla quale seguono altre due finali, perse. Accusata nel 2006 di essere coinvolta nelle vicende di Calciopoli e retrocessa per penalità in Serie B, è risalita un anno dopo. Il campionato 2006/2007 è stato l'unico campionato non disputato in Serie A dai bianconeri. Nel 2010 la società è stata acquistata da Andrea Agnelli, 4° della sua famiglia a diventare presidente della squadra dopo il già citato Edoardo, Umberto e Gianni, soprannominato "L'avvocato" e noto imprenditore italiano del XX secolo e simbolo juventino. Dal 2011 è stata completata la rinascita e il club è tornato ad essere il più forte d'Italia piazzandosi ai vertici del nostro paese con dei numeri clamorosi e battendo ogni record. compresi quelli di scudetti consecutivi vinti (8) e Coppe Italia consecutive vinte (4).
ALLENATORI STORICI : Carlo Carcano, Giovanni Trapattoni, Marcello Lippi, Antonio Conte, Massimiliano Allegri
GIOCATORI STORICI : Carlo Bigatto, Gianpiero Combi, Luis Monti, Felice Borel, Alfredo Foni, Giampiero Boniperti, John Charles, Omar Sivori, Franco Causio, Roberto Bettega, Dino Zoff, Gaetano Scirea, Antonio Cabrini, Marco Tardelli, Paolo Rossi, Michel Platini, Zinedine Zidane, Gianluca Vialli, Fabrizio Ravanelli, Pavel Nedved, Alessandro Del Piero, Andrea Pirlo, Carlitos Tevez, Paul Pogba, Andrea Barzagli, Gianluigi Buffon , Giorgio Chiellini, Paulo Dybala, Cristiano Ronaldo
TROFEI :
37 Scudetti
13 Coppe Italia
8 Supercoppe italiane
2 Coppe dei Campioni/Champions League
1 Coppe delle Coppe
3 Coppe UEFA/Europa League
2 Supercoppe UEFA
1 Coppe Intertoto
2 Coppe Intercontinentali


MILAN
NOME COMPLETO : A.C. Milan
ANNO DI FONDAZIONE : 1899
CITTA' : Milano
STADIO : San Siro Giuseppe Meazza (80 018 posti)
PRESIDENTE : Paolo Scaroni
RIVALI : Inter (derby cittadino)
RECORD : -è la squadra italiana che ha vinto più trofei internazionali.

STORIA : Il Milan è stato fondato nel 1899. Negli anni '60 ha avuto un buon rendimento conquistando i primi trofei internazionali e acquisendo prestigio a livello europeo, grazie in particolar modo alla vittoria della Coppa dei Campioni nelle annate 1962-63 e 1968-69. All'inizio degli anni '80 è rimasto coinvolto nello scandalo del calcioscommesse, venendo retrocesso in Serie B. E' andato in Serie B una seconda volta retrocedendo sul campo e toccando il punto più basso della sua storia. Nel 1986 Silvio Berlusconi ha acquistato la società e l'ha portata alla rinascita, ottenendo a fine decennio la ribalta internazionale vincendo la Coppa dei Campioni per due stagioni consecutive nel 1988-89 e nel 1989-90 e diventando un esempio per il gioco ideato da Arrigo Sacchi e la presenza dei ''tre olandesi'' in campo (Rijkaard, Gullit e Van Basten). Anche negli anni '90 e '00 la squadra s'è confermata competitiva a livello europeo, vincendo altre tre Champions League ma facendo più fatica in campo italiano. Nel 2006 è rimasta coinvolta nello scandalo di Calciopoli ma grazie ad un grande imbroglio del suo presidente è riuscito ad evitare la terza retrocessione in Serie B della sua storia. Da allora ha vinto solo scudetto e Supercoppa italiana nel 2011.
ALLENATORI STORICI : Nereo Rocco, Arrigo Sacchi, Fabio Capello, Carlo Ancelotti
GIOCATORI STORICI : Gunnar Gren, Gunnar Nordhal, Niels Liedholm, Cesare Maldini, Giovanni Trapattoni, Pierino Prati, Gianni Rivera, Giovanni Galli, Carlo Ancelotti, Frank Rijkaard, Ruud Gullit, Marco Van Basten, Franco Baresi, Mauro Tassotti, Roberto Donadoni, George Weah, Alessandro Costacurta, Kakà, Paolo Maldini, Filippo Inzaghi, Andriy Shevchenko, Andrea Pirlo
TROFEI :
18 Scudetti
5 Coppe Italia
7 Supercoppe italiane
7 Coppe dei Campioni/Champions League
2 Coppe delle Coppe
5 Supercoppe UEFA
3 Coppe Intercontinentali
1 Coppe del Mondo per club


INTER
NOME COMPLETO : Internazionale F.C. (Inter Milan all'estero)
ANNO DI FONDAZIONE : 1908
CITTA' : Milano
STADIO : San Siro Giuseppe Meazza (80 018 posti)
PRESIDENTE : Erick Thohir (tramite gruppo Suning Holdings Group)
RIVALI : Milan (derby cittadino), Juventus (derby nazionale)
RECORD : -è l'unica squadra italiana ad aver partecipato a tutti i campionati della Serie A dall'anno di fondazione;
- è la squadra col maggior numero di vittorie consecutive in un campionato (16 nel 2006-07)
- è l'unica squadra italiana ad aver vinto nella stessa stagione scudetto, coppa Italia e Champions League (2009-10).

STORIA : fu fondata nel 1908 da soci del Milan, che abbandonarono il club avendo idee diverse dal resto del gruppo. Il primo vero ciclo di grandi successi, che l'ha fatta diventare di fatto una big del calco italiano, si ha negli anni '60. Con la guida del '''Mago'' Helenio Herrera l'Inter conquista diversi titoli nazionali ma soprattutto si prende la scena in campo internazionale, conquistando due Coppe dei Campioni consecutive (1963-64, 1964-65) e perdendo una finale (nel 1966-67) oltre alla conquista di altri trofei che è valsa alla squadra dell'allora presidente Angelo Moratti la nomea di ''Grande Inter''. Negli anni a seguire il club nerazzurro ha più volte combattuto ai vertici dei tornei nazionali, ma non è più riuscito a ottenere soddisfazioni in campo europeo fino agli anni '90, decennio nel quale ha conquistato ben 3 Coppe UEFA e a metà del quale la società è stata rilevata da Massimo Moratti, figlio dello storico presidente Angelo. I primi anni furono faticosi viste le ingenti spese di Moratti non ripagate sul campo, ma dopo gli eventi di Calciopoli l'Inter è riuscita a risollevarsi sotto la guida di Roberto Mancini prima e José Mourinho poi vincendo 4 scudetti consecutivi (dal 2006-07 al 2009-10) a cui se ne aggiunge uno assegnato a tavolino (2005-06). Questo periodo ha il suo picco nella stagione 2009-10, in cui l'Inter ha vinto tutto realizzando, prima in Italia, uno storico treble (o ''triplete'' alla portoghese, vista la nazionalità dell'allenatore Mourinho). A questa fantastica annata, complice anche l'addio di Mourinho, è seguito un periodo di scarse soddisfazioni che dura tutt'ora, durante il quale Massimo Moratti, appagato dal ''triplete'' e alla luce dell'enorme cifra di denaro investita fino ad allora, cede la società nel 2013 ad un gruppo di imprenditori orientali.
ALLENATORI STORICI : Árpád Weisz, Alfredo Foni, Helenio Herrera, Roberto Mancini, José Mourinho
GIOCATORI STORICI : Giuseppe Meazza, Benito Lorenzi, Istvan Nyers, Lennart Skoglund, Jair, Luis Suarez, Mario Corso, Sandro Mazzola, Giacinto Facchetti, Roberto Boninsegna, Karl-Heinz Rumenigge, Alessandro Altobelli, Walter Zenga, Lothar Mattheus, Jurgen Klinsmann, Aldo Serena, Giuseppe Bergomi, Zlatan Ibrahimovic, Samuel Eto'o, Wesley Sneijder, Julio Cesar, Maicon, Walter Samuel, Esteban Cambiasso, Dejan Stankovic, Marco Materazzi, Javier Zanetti
TROFEI :
17 Scudetti
7 Coppe Italia
5 Supercoppe italiane
3 Coppe dei Campioni/Champions League
3 Coppe UEFA/Europa League
2 Coppe Intercontinentali
1 Coppe del Mondo per club

SQUADRE PIU' IMPORTANTI - MONDO

Inghilterra
In Inghilterra ci sono molte squadre forte a livello nazionale e continentale : Arsenal, Everton e Tottenham Hotspur. Tuttavia negli ultimi anni sono venute fuori due grandi realtà, i londinesi del Chelsea e il Manchester City, che sono ormai stabilmente nel giro delle grandi. Ci sono inoltre grandi squadre del passato ora decadute come Nottingham Forest, Aston Villa e Wolverhampton Wanderers. Qui di seguito i due più grandi club durante l'arco della storia del calcio inglese a livello nazionale ed europeo.
MANCHESTER UNITED
NOME COMPLETO : Manchester United F.C. (fondato come Newton Heath F.C.)
ANNO DI FONDAZIONE : 1878
CITTA' : Manchester
STADIO : Old Trafford (chiamato "Il teatro dei sogni")
PRESIDENTE : Joel Glazer
RIVALI : Manchester City (derby cittadino), Liverpool (derby nazionale)
RECORD : - squadra più titolata d'Inghilterra;

STORIA : fondato nel 1878 in nome di Newton Heath F.C.; squadra di lavoratori della Ferrovia del Lancashire e Yorkshire. I colori inizialmente erano il giallo e il verde, ma poi ha adottato una divisa rossa da cui nasce il soprannome dei "Red Devils", i "Diavoli Rossi". Negli anni '60 ottiene i primi trofei internazionali, ma negli anni '70, a contrario di molti club inglesi, vive una situazione difficile. Nel 1986 arriva lo scozzese Alex Ferguson, rinominato baronetto col nome "Sir" dalla regina d'Inghilterra. Con Sir Alex la squadra rinasce a inizio anni '90 e si ritrova ogni stagione tra le squadre più forti d'Inghilterra e d'Europa. Nel 2008 vince la sua ultima Champions in un derby tutto inglese col Chelsea. Tornerà in finale altre 2 volte, ma in entrambe perderà contro il Barcellona (2-0 nel 2009, 3-1 nel 2011). Sir Alex fra l'altro è lo scopritore di Cristiano Ronaldo, prelevato giovanissimo dallo Sporting Lisbona e rivenduto nel 2009 per 94 milioni di euro al Real Madrid. Dopo l'addio di Sir Alex la squadra vive un periodo buio, tornando in Champions solo nel 2015 grazie a Van Gaal e ad un mercato stellare, riconquistando i primi trofeo della ''rinascita'' nel 2017 con José Mourinho.
ALLENATORI STORICI : Matt Busby, Sir Alex Ferguson
GIOCATORI STORICI : Bob Charlton, George Best, Eric Cantona, David Beckham, Edwin Van Der Sar, Cristiano Ronaldo, Ryan Giggs, Wayne Rooney, Paul Pogba
Trofei:
20 Scudetti
12 Coppe d'Inghilterra
5 Coppe di Lega inglesi
20 Charity/Community Shield
3 Coppe dei Campioni/Champions League
1 Coppa UEFA/Europa League
1 Coppe delle Coppe
1 Supercoppe UEFA
2 Coppe Intercontinentali/Mondiali per club


LIVERPOOL
NOME COMPLETO : Liverpool F.C.
ANNO DI FONDAZIONE : 1892
CITTA' : Liverpool
STADIO : Anfield Road (celebre per la scritta "This is Anfield" all'ingresso, che si dice incuta timore agli avversari che vi entrano)
PRESIDENTE : Tom Werner
RIVALI : Everton (derby cittadino), Manchester United (derby nazionale)
RECORD : - è la squadra inglese più titolata a livello internazionale;
- ha una delle tifoserie più calde del mondo (la "Kop", famosa per il suo inno "You'll never walk alone", "Non camminerete mai da soli").

STORIA : è da sempre una delle squadre più forti d'Inghilterra. Negli anni '70 e '80 ha dominato in Europa, salvo poi essere esclusa per 5 anni dal 1985 dopo la celebre tragedia dell'Heysel. Negli anni '00 è tornata due volte in finale di Champions League, entrambe col Milan : nel 2005 ha vinto ai rigori (tempi regolamentari 3-3, ritenuta la finale più pazza di sempre perché all'intervallo il Milan vinceva 3-0), nel 2007 ha perso 2-1. Dopo un periodo di crisi, è tornato all'apice del calcio europeo con l'arrivo in panchina di Jurgen Klopp.
ALLENATORI STORICI : Bill Shankly, Bob Paisley, Joe Fagan, Kenny Dalglish, Rafael Benitez, Jurgen Klopp
GIOCATORI STORICI : Bill Shankly, Bob Paisley, Roger Hunt, Ray Clemens, Ian Callaghan, Kenny Dalglish, Steve McManaman, Michael Owen, Jamie Callagher, Pepe Reina, Xabi Alonso, Fernando Torres, Luis Suarez, Steven Gerrard, Philippe Coutinho, Mohamed Salah, Virgil Van Dijk, Alisson Becker
TROFEI :
18 Scudetti
7 Coppe d'Inghilterra
8 Coppe di Lega inglesi
15 Charity/Community Shield
6 Coppe dei Campioni/Champions League
3 Coppe UEFA/Europa League
4 Supercoppe UEFA
Germania
In Germania principalmente una squadra l'ha sempre fatta da padrona : il Bayern Monaco. Tuttavia negli anni squadre come Amburgo, Stoccarda, Werder Brema e soprattutto Borussia Moenchengladbach, Schalke 04, Bayer Leverkusen e Borussia Dortmund hanno provato a rendergli la vita dura. Negli ultimi anni anche il Wolfsburg s'è stabilito fra queste squadre. Ecco però la scheda del più grande team tedesco, ed uno dei migliori a livello europeo.
BAYERN MONACO
NOME COMPLETO : Bayern Munchen
ANNO DI FONDAZIONE : 1900
CITTA' : Monaco di Baviera
STADIO : Allianz Arena
PRESIDENTE : Karl Hopfner
RIVALI : Monaco 1860 (derby cittadino)
RECORD : - squadra più titolata di Germania;
- ha vinto tutte le tre principali competizioni UEFA insieme a Juventus e Ajax;
- unica squadra tedesca a vincere nello stesso anno campionato, coppa di Germana e Champions League (2012-13)

STORIA : ha avuto il primo periodo d'oro negli anni '70-'80, ed è stata sempre nell'élite europeo da allora. E' tornata fra le migliori in assoluto a inizio del XXI secolo e nel 2012-2013 quando ha fatto il "Triplete". E' ormai da molti anni la squadra nettamente più forte di Germania.
ALLENATORI STORICI : Franz Beckenbauer, Ottmar Hitzfeld, Louis Van Gaal, Jupp Henyckes, Josep "Pep" Guardiola, Carlo Ancelotti
GIOCATORI STORICI : Gerd Muller, Sepp Maier, Franz Beckenbauer, Luca Toni, Manuel Neuer, Arjen Robben, Franck Ribery, Thomas Muller, Bastian Schweinsteiger, Robert Lewandowski
TROFEI :
28 Scudetti
19 Coppe di Germania
8 Supercoppe di Germania
6 Coppe di Lega tedesca
5 Coppe dei Campioni/Champions League
1 Coppe delle Coppe
1 Coppe UEFA/Europa League
1 Supercoppa UEFA
3 Coppe Intercontinentali/Mondiale per club
Spagna
Il calcio spagnolo a livello di club è il più vincente d'Europa, grazie al duo Real Madrid - Barcellona. Tuttavia si sono fatte valere squadre come Atlético Madrid, Athletic Bilbao, Siviglia e Valencia che ogni tanto insidiano le due big e si danno battaglia.
REAL MADRID
NOME COMPLETO : Real Madrid C.d.F.
ANNO DI FONDAZIONE : 1902
CITTA' : Madrid
STADIO : Santiago Bernabeu
PRESIDENTE : Florentino Perez
RIVALI : Atlético Madrid (derby cittadino), Barcellona (derby nazionale, chiamato "El Clasico")
RECORD : - è stato nominato il club migliore del XX secolo, secondo l'IFFHS;
- ha vinto più titoli nella Champions League (10);
- squadra con più successi consecutivi in Champions League (5, dal 1955 al 1960);
- è stata imbattuta per 121 giornate di seguito;
- è attualmente la squadra più ricca del mondo con 442,3 milioni di euro di fatturato.

STORIA : il club è stato sempre ai massimi livelli in Spagna ed Europa, dov'è la squadra più titolata. Ha vinto le prime 5 edizioni della Coppa dei Campioni (record) ed ha dominato il calcio in quegli anni. La squadra non ha mai smesso di vincere in Spagna. La "camiseta" blanca merengue (bianca meringa) è stata indossata dai più grandi calciatori di ogni epoca, ma in Europa la squadra non è sempre stata vincente. Negli '70 e '80 la squadra ha patito il dominio di Bayern Monaco, Ajax e club inglesi e italiani. Negli anni '90 è riuscita a risollevare la Champions League, ed è tornata stabilmente tra le squadre più forti del continente grazie agli investimenti monstre di Florentino Perez, capace ogni anno di comprare il miglior giocatore del momento (o presunto tale) pagandolo tantissimo, dando alla squadra il soprannome di "Galacticos" (galattici). Ha vinto tre Champions League di fila nel triennio 2016-18 venendo riconosciuta come la squadra più forte al mondo.
ALLENATORI STORICI : Santiago Bernabeu, Vicente Del Bosque, Jorge Valdano, Fabio Capello, Carlos Queiroz, José Mourinho, Carlo Ancelotti, Zinedine Zidane
GIOCATORI STORICI : Alfredo Di Stefano, Ferenc Puskas, Raul Gonzalo Blanco, Ronaldo, Roberto Carlos, Zinedine Zidane, Ruud Van Nistelrooy, Xabi Alonso, Gareth Bale, Iker Casillas, Toni Kroos, Cristiano Ronaldo, Luka Modric
TROFEI :
32 Scudetti
19 Coppe del Re
1 Coppe della Liga
10 Supercoppe di Spagna
13 Coppe dei Campioni/Champions League
2 Coppe UEFA/Europa League
4 Supercoppe UEFA
6 Coppe Intercontinentali/Mondiale per club


BARCELLONA
NOME COMPLETO : F.C. Barcelona (abbreviato Barça)
ANNO DI FONDAZIONE : 1899
CITTA' : Barcellona
STADIO : Camp Nou (più grande d'Europa)
PRESIDENTE : Josep Maria Bartomeu
RIVALI : Espanyol (derby cittadino), Real Madrid (derby nazionale, chiamato "El Clasico")
RECORD : - dal 1955 ha giocato almeno una competizione europea all'anno;
- milita nella Primera División spagnola sin dalla fondazione dello stesso campionato;
- è l'unica squadra ad aver effettuato due volta il "Sextete" (ha vinto tutte le partecipazioni a cui ha partecipato in una stagione nel 2008-2009 e nel 2010-2011);
- è l'unica squadra ad aver effettuato tre volte il "Triplete" (2008-2009,2010-2011,2014-2015);
- è la squadra più vincente del XXI secolo.
STORIA : Il Barcelona, o abbreviato in Barça è una squadra spagnola (catalana) molto conosciuta in Europa e nel mondo. E' stata fondata da un gruppo di calciatori svizzeri e britannici nel 1899 capitanati da Joan Hans Gamper. Negli anni della guerra ha rappresentato l'orgoglio di tutta la Catalogna competendo con la squadra della capitale, il Real Madrid. Negli anni '70 sotto l'influenza di Rinus Michels in panchina e Johan Cruyff in campo, ha sviluppato uno stile di gioco rivoluzionario. Nel 1992 ha vinto la sua prima Coppa dei Campioni, poi ne ha vinte 4 negli ultimi 10 anni, introducendo lo stile di gioco denominato "Tiki Taka" che affonda le radici nel credo calcistico di Michels e Cruyff e facendo tre volte il Triplete e due volta addirittura il Sextete. Una squadra schiacciasassi, tuttora all'apparenza imbattibile. Nel Barcellona milita uno dei migliori calciatori al mondo : Leo Messi.
ALLENATORI STORICI : Rinus Michels, Johan Cruijff, Frank Rijkaard, Josep "Pep" Guardiola, Luis Enrique
GIOCATORI STORICI : Laszlo Kubala, Johan Cruijff, Diego Armando Maradona, Ronald Koeman, Deco, Ronaldinho, Samuel Eto'o, Victor Valdes, Gerard Piqué, Sergio Busquets, David Villa, Xavi Hernandéz, Andrés Iniesta, Luis Suarez, Neymar Lionel Messi.
TROFEI :
26 Scudetti
29 Coppe del Re
2 Coppe della Liga
12 Supercoppe di Spagna
5 Coppe dei Campioni/Champions League
4 Coppe delle Coppe
3 Coppe delle Fiere
5 Supercoppe UEFA
3 Coppe del Mondo per club
Portogallo
In Portogallo sono 2 le squadre a dominare : Benfica e Porto. Anche lo Sporting Lisbona è stato competitivo, ma a livelli minori. Il Benfica è fin dagli anni '60 la squadra lusitana più blasonata, eccone la scheda.
BENFICA
NOME COMPLETO : Sport Lisboa e Benfica (S.L. Benfica)
ANNO DI FONDAZIONE : 1904
CITTA' : Lisbona
STADIO : Estadio da Luz
PRESIDENTE : Luis Filipe Vieira
RIVALI : Sporting Lisbona (derby cittadino), Porto (derby nazionale)
RECORD : - non è mai retrocesso dalla Liga Portuguesa;
- squadra più titolata di Portogallo.

STORIA : il Benfica è sempre stato la squadra più forte del Portogallo insieme al Porto e allo Sporting Lisbona. Nel 1960-1961 e nel 1961-1962 sotto la guida di Béla Guttmann s'è laureato 2 volte campione d'Europa. La squadra in quel periodo era fra le più forti del continente grazie anche ad uno dei più forti giocatori di sempre : Eusébio. Quando Béla Guttmann vinse la seconda Coppa dei Campioni contro il Real Madrid per 5-3 (allora ritenuto fortissimo), chiese un premio alla società. La società rifiutò e lui, andandosene, lanciò sul club delle Aquile una maledizione "Da qui a cent'anni nessuna squadra portoghese vincerà due Coppe dei Campioni e il Benfica non ne vincerà mai una senza di me". Il Benfica da allora ha continuato a vincere in Portogallo, ma non ha mai più sollevato un trofeo in ambito europeo. Tutt'ora i tifosi si recano dall'allenatore per chiedere di far cessare la maledizione, ma per ora la cosa sembra non aver avuto successo...
ALLENATORI STORICI : Béla Guttmann, Sven-Goran Eriksson, José Mourinho, Giovanni Trapattoni, Ronald Koeman, Jorge Jesus
GIOCATORI STORICI : Manuel Bento, Manuel Serra, Mario Joao, Fernando Cruz, Angelo, Germani, Raùl Machado, Màrio Coluna, Simoes, José Augusto, Francisco Palmeiro, Domiciano Cavém, José Aguas, Santana, Torres, Eusebio, Michael Preud'homme
TROFEI :
37 scudetti
25 coppe di Portogallo
7 Taça da Liga
6 Supercoppe di Portogallo
2 Coppe dei Campioni/Champions League
1 Coppa Latina
Olanda
In Olanda l'Ajax è la squadra di gran lunga superiore. Anche se il Feyenoord e il PSV Eindhoven riescono a rendergli la vita dura, quando si pensa all'Olanda, a livello di club, si pensa subito all'Ajax, che è stato, tra gli anni '70 e gli anni '90, uno dei club migliori di tutto il continente e tutt'ora ha un settore giovanile fortissimo.
AJAX
NOME COMPLETO : Amsterdamsche F.C. Ajax
ANNO DI FONDAZIONE : 1900
CITTA' : Amsterdam
STADIO : Johan Cruijff ArenA
PRESIDENTE : Hennie Henrichs
RIVALI : Feyenoord (derby nazionale)
RECORD : - squadra più titolata d'Olanda;
STORIA : la società è stata fondata nel marzo 1900 da Han e Johan Dade, da Floris Stempel e da Autumn e Carl Reeser. E' stata la prima ad introdurre il "calcio totale" negli anni '70, periodo d'oro in cui è stata la squadra più forte d'Europa grazie ai colpi di Cruijff e sotto la sapiente guida di Rinus Michels. Quella squadra è annoverata come una delle migliori della storia. E' rimasta all'apice europeo fino agli anni '90, per poi cadere in declino e doversi accontentare di dominare soltanto in Olanda.E' famoso per il fortissimo settore giovanile.
ALLENATORI STORICI : Rinus Michels, Stefan Kovacs, Johan Cruijff, Louis Van Gaal, Ronald Koeman
GIOCATORI STORICI : Johan Cruijff, Piet Keizer, Johan Neeskens, Marco Van Basten, Jari Litmanen, Dennis Bergkamp, Patrick Kluivert, Edwin Van Der Sar, Rafael Van Der Vaart, Wesley Sneijder, Luis Suarez, Christian Eriksen, Matthijs De Ligt
TROFEI :
34 Scudetti
19 Coppe d'Olanda
9 Supercoppe d'Olanda
4 Coppe dei Campioni/Champions League
1 Coppe delle Coppe
1 Coppe UEFA/Europa League
2 Supercoppe UEFA
2 Coppe Intercontinentali

LA GUIDA CONTINUA IN UNA 2a PARTE CHE, PER GARANTIRE UN MAGGIOR ORDINE, E' PUBBLICATA IN UN THREAD A PARTE RAGGIUNGIBILE QUI:
Guida - Enciclopedia del calcio #2
 
Ultima modifica:
Mi Piace: 1 utente

Bonanina

Utente Senior
14 Giugno 2013
1.844
126
103
Miglior risposta
0
#3 Autore del topic
Hai aggiornato l'altra, hai fatto comunque un buon lavoro! Continua l'aggiornamento!

Rilevo il post ^^
Beh comunque ho "copiato" la prima parte sulla storia, nell'altra se ci fai caso non c'era nemmeno la metà delle cose che c'è qui, per questo ci tenevo ad aprire un nuovo topic!

Grazie del rilievo :emoji_slight_smile:
 
Ultima modifica:

Bonanina

Utente Senior
14 Giugno 2013
1.844
126
103
Miglior risposta
0
#7 Autore del topic
Guida aggiornata nella forma e nelle statistiche.
Inoltre, aggiunti due fantastici goal d'autore nella sezione dei goal più belli della storia! Parliamo dei goal di Cruijff contro l'Atlético Madrid nel 1973-74 e di Rooney contro il Manchester City nel 2011-12, due perle!
 
Shoutbox
  1. -Sicily94- -Sicily94-: https://www.sciax2.it/forum/threads/progetto-sicily-hotel-beta-test-serio.700314/
  2. eskereboyz eskereboyz: https://www.sciax2.it/forum/threads/account-habbo.700424/
  3. DarkKB DarkKB: @999k https://www.sciax2.it/forum/threads/new-luxworld.700391/
  4. 999k 999k: https://www.sciax2.it/forum/threads/ihabbon-project.700336/
  5. 999k 999k: Retro innovativi ne abbiamo?
  6. JaxosItalia JaxosItalia: https://www.sciax2.it/forum/threads/jaxos-hotel.700052/
  7. DarkKB DarkKB: https://www.sciax2.it/forum/threads/new-luxworld.700391/
  8. #KiK #KiK: Amiciiiii
  9. Mr. Aizen Mr. Aizen: Buondì
  10. F FulmineVerde: https://www.sciax2.it/forum/threads/aumentare-prestazioni-del-pc.700408/
  11. -Sicily94- -Sicily94-: https://www.sciax2.it/forum/threads/progetto-sicily-hotel-beta-test-serio.700314/
  12. TokosRetro TokosRetro: Salve
  13. -Marco -Marco: Ciao bellissimi!
  14. #KiK #KiK: Siiii
  15. Cristoforo58 Cristoforo58: Kaffeee?!1!1!11 @#KiK
  16. #KiK #KiK: We my friendz
  17. F FulmineVerde: Ci sono vinny e Cristoforo che accedono
  18. F FulmineVerde: Non è stato abbandonato
  19. Alert Alert: C'è un mod che ha l'ultimo login a maggio °-°
  20. Alert Alert: Ma il forum è stato abbandonato o è una mia impressione?
  21. F FulmineVerde: https://www.sciax2.it/forum/threads/problema-paginazione-php-pdo.700399/
  22. #Egzon14 #Egzon14: Che brutta fine che sta facendo Sciax2
  23. DarkKB DarkKB: Ciao, Benvenuto in Sciax2 Forum. La Community tratta di tutto, Giochi online, computer,vita quotidiana
  24. Old.Hunter Old.Hunter: oltre a ciò, potreste dirmi di cosa tratti precisamente questa community?
  25. Old.Hunter Old.Hunter: Ciao a tutti, mi sono appena registrato per vendere un mio servizio
Top