1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Guida Geometria Solida e Prospettiva - Zanoza Modeler 208

Discussione in 'Tutorials' su Sciax2.it iniziata da KEKKOR97, 5 Gennaio 2011.

  1. KEKKOR97 1

    KEKKOR97 Utente Strepitoso

    Autore del Topic
    4 Luglio 2009
    4.396
    25
    0
    Oggi vi spiegherò la modellazzione 3D attraverso il programma:
    Zanoza Modeler 208
    Bene iniziamo.
    Un oggetto ha 4 caratteristiche che dovete conoscer bene.
    In termini tecnici si parlerà di:

    [​IMG]

    Quanti vertici, spigoli e facce ha un cubo?
    Purtroppo non sono le superfici 'piane' il nostro problema, ma quelle 'curve'. Se osservate 2 oggetti ad esempio:
    - cubo
    - sfera
    In piano la sfera si vede uguale al solido sferico. mentre in solido il cubo si vede diversamente dal piano, perchè il piano ha una visuale in 2d.
    Quindi, una sfera ha:
    0 vertici, 0 spigoli e 1 superficie.
    In pratica, di una superficie curva dovremo essere noi a tracciare le linee intermedie, giacché in un programma di modellazione 3D:

    Non possono esserci oggetti a 0 vertici, ma minimo 4. A 0 spigoli, ma minimo 6. A 1 superficie, ma minimo 4.

    Cioè uno dei 5 poliedri (regolari o irregolari), il tetraedro. Che è una piramide a base triangolare. Esso ha:
    - 4 facce
    - 6 spigoli
    - 4 vertici
    Ovvero, non esistono linee e superfici curve. Ma solo costruzioni di un poligono: il triangolo.
    Impostiamo Zanoza modeller con queste 4 viste:

    [​IMG]

    Le facce si possono trasformare da quadrato a triangolo e viceversa, come vedremo in seguito.

    [​IMG]

    La bontà di un modello si misura in genere anche dal numero di poligoni da cui è composto, ma non sempre è conveniente metterne tanti.

    [​IMG]

    Per realizzare un veicolo la cosa migliore è procurarsi un cosiddetto 'blue print':

    [​IMG]

    Per poter fare un buon lavoro occorre che nel blueprint siano presenti 4 prospettive:

    [​IMG]

    Lavorando su 2 assi (X/Y) da una parte, e con il 3° (Z) restante nell'altra.
    Tecnica che si impiega per una fiancata anteriore, per esempio:

    [​IMG]

    Spero sia stata utile.

    Fonte: LouDesigns​
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina